Luiz Adriano se ne va ma Shaqiri non era uno scandalo?

Luiz Adriano se ne va ma Shaqiri non era uno scandalo?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Luiz Adriano, punta centrale brasiliana classe 1987, acquistato in quel di luglio dal Milan per sopperire, insieme a Bacca, ai mancati arrivi di Jackson Martinez e di Ibrahimovic, sembra proprio essere in procinto di lasciare l’altra sponda di Milano.

Sì, era già evidente che sostituire i due sogni di mercato rossoneri sarebbe stata un’impresa molto ardua ed a confermarlo ci sono state le 20 partite, tra le 18 di campionato e le 2 di Coppa Italia, disputate dal brasiliano con la squadra di Mihajlovic che hanno fruttato la miseria di 5 gol.
In aggiunta a tutto ciò, ci sono le scelte di Sinisa che non vedrebbero la punta all’interno del suo progetto.

Per tutte queste considerazioni non ci sarebbe nulla di male nella sua cessione a parte il fatto di aver bruciato un giocatore e di non averlo neppure atteso.

Ciò che lascia perplessi, come al solito, è il potere dei media.
Galliani ha comprato la punta per 8 milioni di euro, non lo ha valorizzato, ma il valore del giocatore sarebbe quasi raddoppiato. Si parla di una vendita per circa 15 milioni e verrebbe da chiedersi: “perché?”, ma, come al solito, non si avrebbe risposta.

Ciò che però stupisce di più è la disparità di trattamento.
Andando a spiegare brevemente, i rossoneri possono fare e dire ciò che vogliono, poco importa se sia giusto, sbagliato, vero o falso, ai media non importa. Non vogliamo tornare ad elencare il famoso progetto, lo stadio, Mister Bee, la Doyen, il sontuoso mercato, i fantamilioni, i cinesi etc. Ai rossoneri  tutto è concesso, ai nerazzurri un po’ meno.
Per Xherdan Shaqiri era successo un finimondo.
Per il trequartista svizzero, tanto voluto da Mancini e successivamente escluso in estate e fatto partire per lo Stoke City avendoci guadagnato ben 2 milioni, si parlava di “aver usato il giocatore”, “mancanza di rispetto” e chi più ne ha, più ne metta.

Non rimane che augurare il meglio alla carriera di Luiz Adriano e sorridere del potere o della fedeltà dei media.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy