GdS - Mercato Inter, Mancini ne vorrebbe quattro

GdS – Mercato Inter, Mancini ne vorrebbe quattro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Erick Thohir l’ha detto, nel mercato tutto può succedere, Roberto Mancini non si è fatto pregare e ha richiesto 4 giocatori ma l’input è lo stesso dell’estate, vendere e poi comprare.

La Gazzetta dello Sport scrive che il tecnico jesino ha richiesto quattro nuove pedine per la squadra, una punta esterna, un regista, priorità del mercato, un laterale sinistro o destro e un centrale al posto di Ranocchia che saluterà.

I nomi sono sempre gli stessi, a ore sbarcherà in Italia l’agente di Lavezzi, col giocatore del Psg irritato dalle partite che vede ormai dalla panchina (nove minuti nell’ultima gara) ma con in francesi che chiedono 6 milioni ora e i nerazzurri pronti ad anticipare la concorrenza estiva che farebbe lievitare l’ingaggio del Pocho in quanto a parametro zero.

I nomi per il laterale esterno sono quelli di Widmer, Caceres, Strinic, Sala o Van der Wiel mentre come centrale si parla di Bartra in prestito dal Barcellona, anche se l’avventura di Montoya ha insegnato che si può far meglio sul mercato.

Sottotraccia continuano poi gli accostamenti tra Fernando e l’Inter ma molto dipenderà da Dodò e Ranocchia, col Liverpool che ha offerto un prestito con diritto di riscatto a 8-9 milioni, mentre Soriano piace a parecchie squadre e dall’estero la concorrenza è più spietata, con le piste Mario Suarez e Valdifiori in stand-by.

Nessuna conferma invece di un Jovetic in partenza a gennaio, se ne riparlerà a giugno, mentre Guarin ha offerte da Fenerbahce, Schalke 04, Spartak Mosca e Zenit, monetizzare l’affare sarebbe il via all’effetto domino del mercato, ricordando i botti (poi rivelatisi inutili) di Podolski e Shaqiri.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy