Sei qui: Home » Copertina » GdS – Mercato Inter, Mancini ne vorrebbe quattro

GdS – Mercato Inter, Mancini ne vorrebbe quattro

Erick Thohir l’ha detto, nel mercato tutto può succedere, Roberto Mancini non si è fatto pregare e ha richiesto 4 giocatori ma l’input è lo stesso dell’estate, vendere e poi comprare.

La Gazzetta dello Sport scrive che il tecnico jesino ha richiesto quattro nuove pedine per la squadra, una punta esterna, un regista, priorità del mercato, un laterale sinistro o destro e un centrale al posto di Ranocchia che saluterà.

I nomi sono sempre gli stessi, a ore sbarcherà in Italia l’agente di Lavezzi, col giocatore del Psg irritato dalle partite che vede ormai dalla panchina (nove minuti nell’ultima gara) ma con in francesi che chiedono 6 milioni ora e i nerazzurri pronti ad anticipare la concorrenza estiva che farebbe lievitare l’ingaggio del Pocho in quanto a parametro zero.

I nomi per il laterale esterno sono quelli di Widmer, Caceres, Strinic, Sala o Van der Wiel mentre come centrale si parla di Bartra in prestito dal Barcellona, anche se l’avventura di Montoya ha insegnato che si può far meglio sul mercato.

LEGGI ANCHE:  Futuro Skriniar, proposta finale dell'Inter: svelate le cifre offerte al difensore nerazzurro!

Sottotraccia continuano poi gli accostamenti tra Fernando e l’Inter ma molto dipenderà da Dodò e Ranocchia, col Liverpool che ha offerto un prestito con diritto di riscatto a 8-9 milioni, mentre Soriano piace a parecchie squadre e dall’estero la concorrenza è più spietata, con le piste Mario Suarez e Valdifiori in stand-by.

Nessuna conferma invece di un Jovetic in partenza a gennaio, se ne riparlerà a giugno, mentre Guarin ha offerte da Fenerbahce, Schalke 04, Spartak Mosca e Zenit, monetizzare l’affare sarebbe il via all’effetto domino del mercato, ricordando i botti (poi rivelatisi inutili) di Podolski e Shaqiri.