Inter, lo scudetto è possibile? Ecco perché è giusto crederci e perché no

Inter, lo scudetto è possibile? Ecco perché è giusto crederci e perché no

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’Inter chiude il girone d’andata come seconda in classifica, a -2 dal Napoli capolista.

Nessuno a inizio anno immaginava la squadra di Roberto Mancini lassù, di certo però non fa piacere aver perso il primo posto, specie dopo una partita combattuta ma con più occasioni in favore dei nerazzurri.

Da Thohir a Mancini, in casa Inter si è sempre professata prudenza riguardo allo Scudetto, affermando che l’obiettivo stagionale è la qualificazione in Champions. Ma, finché la squadra resterà in posizioni così alte, crederci è giusto.

Analizzando la situazione, però, è davvero possibile arrivare al tricolore?

PERCHE’ SI – E’ giusto crederci perché l’Inter ha la miglior difesa del campionato, e solitamente chi ha la miglior difesa (almeno negli ultimi anni) ha sempre vinto il campionato. Inoltre è una squadra cinica, eccezion fatta per la partita di oggi dove sono state sprecate troppe occasioni da gol.

PERCHE’ NO – E’ difficile pensare ad un’Inter in testa alla classifica a fine anno perché i gol segnati sono troppo pochi: per vincere serve anche chiudere le partite. Inoltre, negli scontri diretti il bilancio non è molto positivo: vittorie con Milan e Roma, pareggio con la Juventus ma sconfitte con Lazio, Napoli e Fiorentina.

Insomma, i pro e i contro sono bilanciati: l’unica cosa da fare è attendere e, per quanto possibile, cercare di migliorare sui punti deboli.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy