TS - Prove d'intesa con il Sunderland per Alvarez

TS – Prove d’intesa con il Sunderland per Alvarez

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

I legali di Inter e Sunderland stanno provando a trattare una soluzione diplomatica al caso Alvarez, giocatore prelevato dagli inglesi con obbligo di riscatto a 11 milioni e quasi mai utilizzato a causa dei problemi fisici dell’argentino.

Scrive il Tuttosport che le due squadre stanno cercando una mediazione, visto che da una parte l’Inter ha l’accordo contrattuale dell’obbligo di riscatto in caso di salvezza oltre al fatto che Alvarez ha superato le visite mediche con la Sampdoria, cosa che lo fanno ritenere integro fisicamente, mentre il Sunderland ha come tesi il fatto che i nerazzurri non abbiano mai parlato della fragilità del giocatore alla firma del contratto.

La Fifa però non può stabilire una cifra diversa da quella pattuita in sede di accordi tra club, cosi c’è il rischio che uno dei due club rimanga a bocca asciutta e la passività come riscatto mancante di Alvarez è stata già caricata nel bilancio del 2015, quindi anche un accordo di 6-7 milioni andrà equiparata ad una cessione di un big, con conseguente liquidità da reinvestire sul mercato.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy