PAROLA ALL’AVVERSARIO – Antonio Montefusco, TuttoSassuoloCalcio: “Il match si deciderà a centrocampo, il Sassuolo sarà un cliente scomodo per i nerazzurri”

PAROLA ALL’AVVERSARIO – Antonio Montefusco, TuttoSassuoloCalcio: “Il match si deciderà a centrocampo, il Sassuolo sarà un cliente scomodo per i nerazzurri”


Nuovo appuntamento con la nostra nuova rubrica Parola all’avversario per la quale ogni settimana intervisteremo un giornalista della squadra che i nerazzurri si troveranno ad affrontare nella successiva giornata di campionato al fine di analizzare le dinamiche del match anche dal punto di vista degli avversari.

Il prossimo match in cartello per la nostra rubrica è Inter – Sassuolo e per questo siamo andati ad intervistare Antonio Montefusco coordinatore di redazione di TuttoSassuoloCalcio.

Domenica, un’Inter che vince ma non convince fino in fondo ospiterà un Sassuolo che ha più di qualche rammarico dopo il pareggio contro il Frosinone. Che partita possiamo aspettarci?

Quando in campo c’è il Sassuolo,  le partite possono essere sempre imprevedibili come le scelte di Eusebio Di Francesco che pure domenica ha stupito tutti. Contro il Frosinone la formazione neroverde ha avuto statistiche incredibili ma non le ha sfruttate a dovere, due volte in svantaggio, ha recuperato e avuto la possibilità per vincere; non sono mancate le tante palle gol a favore. L’Inter di quest’anno è spietata, le tante partite vinte per 1-0 lo confermano,  Magnanelli e compagni ora sono più esperti e giocano in maniera più accorta.

Il Sassuolo finora è stata una delle rivelazioni della serie A quest’anno. Quanto sarà difficile per i nerazzurri affrontare la squadra di Di Francesco?

Gli emiliani sono una formazione allergica ai complimenti, per rendere al meglio devono sempre stare sul pezzo. Il Sassuolo ha fatto tesoro degli errori passati, è una squadra che non rinuncia mai al gioco d’attacco e nel reparto offensivo non mancano soluzioni ed opportunità. L’Inter avrà un cliente scomodo e per fare risultato deve coprire bene gli spazi e correre tanto.

Un dato rilevante per la formazione di di Francesco è il numero di pareggi in questo campionato. Ben sette le X, più di qualunque altra squadra. In cosa dovrebbero migliorare i neroverdi per trasformare questi pareggi in vittorie?

Questi dati sono la conferma di come i neroverdi abbiano fatto tesoro delle scoppole prese nei primi due anni nell’olimpo del calcio. I pareggi possono tramutarsi in vittorie se vengono capitalizzate le occasioni da gol e sfruttate le tante opportunità create nell’arco di una sfida. Il Sassuolo gioca e diverte, perché questo accada, i solisti devono mettersi a disposizione suonando con il resto degli strumentali.

A livello tattico come ci si prepara per partite come quella di domenica?E che tipo di formazione pensa schiererà Di Francesco?

A livello emotivo una partita simile si prepara da sola, EDF è uno abituato a tenere sulla corda i suoi uomini, a prepararli sul campo in maniera minuziosa e maniacale, non è un caso che il tecnico sia sul taccuino di tante squadre italiane. La base di partenza è ovviamente il 4-3-3, dopo la squalifica rientra Missiroli che avrà una  maglia insieme al capitano Magnanelli, c’è da capire chi sarà il terzo visto il turno di stop che avrà Pellegrini. In attacco la storia è tutta da scrivere, il reparto offensivo è quello dove ci sono stati più cambiamenti nel corso di tutto l’anno, e questa è un punto di forza del Sassuolo.

Guardando alle rose delle due squadre, dove si deciderà la partita di domenica?

Si decide a centrocampo, qui sarà determinante la forma fisica, i polmoni e le geometrie che i due reparti sapranno dare, più il centrocampo sarà di supporto agli altri reparti, e maggiori saranno le possibilità di poterla vincere. Può essere un match equilibrato, quest’anno il Sassuolo ha fatto bene con le grandi fra le mura amiche dove ha battuto Napoli, Lazio e Juventus, ha fatto soffrire la Roma all’Olimpico, mentre a San Siro sponda Milan, non meritava di perdere. Gli emiliani possono essere la mina vagante del torneo, se dal mercato il gruppo ne esce rinforzato, una volta centrata la salvezza, i ragazzi di EDF possono lottare per un posto in Europa.

Ringraziamo Antonio Montefusco e TuttoSassuoloCalcio per la disponibilità.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl