GdS - Che numeri Icardi, meglio di Ibra e Messi

GdS – Che numeri Icardi, meglio di Ibra e Messi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Icardi meglio di Messi, un mese fa sarebbe stata una fantastoria, ora invece in base alla percentuale realizzativa è realtà.

Mauro Icardi in base a tiri e gol fatti non ha rivali in Europa e, come scrive La Gazzetta dello Sport, con 8 gol in appena 21 conclusioni, ha il 38,1% di realizzazioni, il migliore secondo i dati opta.

I numeri possono dire tutto o niente, Icardi, passato il periodo di magra iniziale, si attesta ad essere uno degli attaccanti più letali e numeri alla mano si può confrontare con Cristiano Ronaldo che va in gol 14 volte ma con 95 tiri totali, dunque una media di 14,74%, quasi un terzo in meno rispetto al capitano dell’Inter.

Non solo Ronaldo dietro Icardi, anche Messi ha una percentuale del 12% ma è stato a lungo infortunato mentre tengono botta i compagni d’attacco del Barcellona, con Neymar a quota 14 gol in 50 tiri (28%) e Suarez 15 con 55 conclusioni (27,27%) in un gioco, quello del Barca, completamente diverso da quello dell’Inter, con pochi palloni recapitati a Icardi e senza l’80% di possesso palla a favore.

Dietro Icardi anche altri big, da Higuain (16 gol con 70 tiri, 22,86%) a Lewandowski (15 gol e 74 tiri, 20,27) arrivando anche a Ibrahimovic (15 gol in 57 tiri, 26,32%), con Rooney che chiude la classifica con 3 gol in 28 tiri, cioè nonostante l’anno orribile dello United riesce a concludere più di Icardi.

Numeri che non impressionano però Icardi, che si lascia scappare una dichiarazione tranquilla senza esaltazione: “Numeri? L’importante per me è fare gol e basta. Quello che devo fare come attaccante è segnare, i gol arrivano sempre, si può stare due o tre partite senza segnare, poi arrivano. Assist? Perisic ha la capacità di saltare l’uomo, è veloce, la palla viene crossata poi sul primo palo e io devo essere pronto lì

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy