Sei qui: Home » News Inter » CdS – Controlli sulla cessione di Nagatomo, accusa di falso bilancio per il Cesena

CdS – Controlli sulla cessione di Nagatomo, accusa di falso bilancio per il Cesena

Anche la cessione di Yuto Nagatomo all’Inter nel gennaio del 2011 sarebbe tra le vicende finite al centro dell’indagine della Gdf sulla gestione del Cesena Calcio riporta l’edizione online del Corriere dello Sport. L’accusa di falso in bilancio è infatti ipotizzata in relazione alle plusvalenze realizzate dal Cesena con la compravendita di diversi calciatori, tra cui appunto il giapponese Nagatomo. Secondo gli investigatori della Guardia di Finanza in alcuni casi il valore dei giocatori sarebbe stato sopravvalutato, con l’obiettivo di ridurre sensibilmente le perdite d’esercizio. Una circostanza che, in base al dlgs 231 del 2001   potrebbe costare al Cesena una sanzione pecuniaria molto elevata.