PAROLA ALL'AVVERSARIO - Tommaso Carmignani, EmpoliChannel: "Sarà una partita difficile per entrambe, ai nerazzurri toglierei Miranda"

PAROLA ALL’AVVERSARIO – Tommaso Carmignani, EmpoliChannel: “Sarà una partita difficile per entrambe, ai nerazzurri toglierei Miranda”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nuovo appuntamento con la nostra nuova rubrica Parola all’avversario per la quale ogni settimana intervisteremo un giornalista della squadra che i nerazzurri si troveranno ad affrontare nella successiva giornata di campionato al fine di analizzare le dinamiche del match anche dal punto di vista degli avversari.

Il prossimo match in cartello per la nostra rubrica è Empoli – Inter e per questo siamo andati ad intervistare Tommaso Carmignani caporedattore di EmpoliChannel.

Empoli – Inter apre ufficialmente il 2015 delle due squadre. Una partita delicata per entrambe soprattutto per i nerazzurri che si giocano molto dopo la sconfitta contro la Lazio nell’ultima di A. Che match possiamo aspettarci?
L’Empoli sta andando benissimo ma quando arriva l’Inter arriva comunque una squadra molto forte e quindi i pronostici sono tutti per i nerazzurri. Per l’Empoli sarà una partita difficile ma sicuramente non sarà facile nemmeno per l’Inter. Troveranno un Empoli che sta bene, con la testa libera e senza problemi in classifica. E’ una squadra che non si fa impaurire dall’avversario, una squadra che ha pochissimi cali di tensione e ha careatteristiche che possono mettere in difficoltà i nerazzurri.

Finora l’Empoli è stato senz’altro una delle rivelazioni di questo campionato con un ottavo posto conquistato prima di Natale e ben 27 punti. Ottime cose con squadre di medio-bassa classifica, altre da rivedere con le grandi. Aldilà della differenza tra i valori tecnici messi in campo quanto deve crescere questo Empoli per compiere il decisivo salto di qualità?
Credo che l’Empoli il salto di qualità lo abbia già fatto e non si può chiedere più di quanto ha fatto vedere fino ad oggi. E’ una squadra costruita per salvarsi e l’anno scorso lo ha fatto tranquillamente ma quest’anno potrebbe farlo ancora meglio. E’ una squadra che deve rimanere su questi standard e per farlo ha bisogno di mantenere l’ossatura che poi è quasi la stessa dello scorso anno con giocaria come Tonelli, Laurini, Saponara, Mario Rui, Maccarone che rappresentano lo zoccolo storico. E’ vero anche che c’è qualche problema a livello difensivo per cui in alcune occasioni si prende gol in maniera sciocca per cui se si risucisse a correggere anche queste disattenzioni si rischierebbe davvero di avere una squadra da 7° – 8° posto. E’ un Empoli che sta facendo benissimo e che sembra avere ancora margini di miglioramento.

Tatticamente Giampaolo si attesta su un 4-3-1-2 con Saponara dietro le due punte. Pensa che per il match cotnro l’Inter si possa riproporre questo tipo di modulo oppure visto le caratteristiche degli avversari sarà necessario qualche accorgimento tattico?
La fisicità dell’Inter può sicuramente mettere in difficoltà l’Empoli. I toscani giocano palla a terra e producono un calcio molto tecnico e veloce e dunque davanti a squadre molto fisiche come l’Inter potrebbe andare in difficoltà. E’ una squadra che non è abituata a snaturarsi perchè non ne è capace per cui non credo ci saranno accorgimenti tattici e penso che la fisicità dei giocatori dell’Inter possa mettere in difficoltà la squadra.
Qual’è il reparto dei toscani che potrebbe far andare più in difficoltà i nerazzurri e quale tra quelli nerazzurri invece potrebbe provocare qualche problema alla agli azzurri?
L’Inter è molto forte in avanti. Ha qualità e quantità. Ha un giocatore come Icardi che secondo me è al pari di Higuain o Kalinic. Se l’Empoli non riesce ad arginare le punte dell’Inter e difende nella sua area di rigore sarà molto dura. I nerazzurri possono soffrire a centrocampo perchè l’Empoli sta facendo vedere delle cose fantastiche. Nelle ultime quattro partite sono arrivate quatto vittorie ma è il centrocampo ad essere stato decisivo.

 

Nei giorni scorsi, Giampaolo ha detto che dei nerazzurri farebbe volentieri a meno di affrontare Brozovic. Quale nerazzurro toglierebbe lei invece alla squadra di Mancini?
L’Inter ha tantissimi giocatori forti. Rispetto all’anno scorso la squadra è cresciuta tantissimo per questo è difficile scegliere. Senz’altro toglierei Icardi ma anche Miranda e Murillo. In particolare il brasiliano è veramente forte e lo ha dimostrato già all’Atletico per questo i nerazzurri hanno fatto un vero colpaccio a prenderlo in estate.

 

Ringraziamo Tommaso Carmignani e EmpoliChannel per la disponibilità.

RIPRODUZIONE RISERVATA

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy