Anno nuovo: tanti buoni propositi per raggiungere un sogno

Anno nuovo: tanti buoni propositi per raggiungere un sogno

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Inter prima in classifica con la miglior difesa del campionato dopo diciassette giornate. A settembre mai ci saremmo aspettati di poterlo scrivere a fine anno. Invece è così: la squadra di Mancini è sola al comando, nonostante gli avversari stiano col fiato sul collo. Da inizio campionato, i nerazzurri si sono dimostrati una squadra rocciosa, difficile da trafiggere, che alla prima occasione ghiotta sa rendersi pericolosa. I tanti 1-0, che inizialmente hanno fatto pensare a molta fortuna, ne sono stati la dimostrazione. La posizione in campionato, ha fatto parlare (e sperare) molti tifosi di scudetto. La strada è ancora lunga e piena di insidie, e la squadra probabilmente non è ancora in grado di andare in fuga, distanziando le avversarie. Lo scudetto per noi resta un sogno, come lo era a inizio stagione, ma comunque è un sogno bellissimo da coltivare partita dopo partita.

Ancora sono tanti gli aspetti sotto cui la squadra nerazzurra può migliorare. Per quanto riguarda la difesa, Miranda e Murillo hanno saputo portare una stabilità che da parecchie stagioni mancava in casa interista. Con un Handanovic super e un pacchetto terzini in grado di dare sempre il loro contributo, è difficile trovare un punto debole da migliorare. Diversa la situazione a centrocampo, dove l’innesto di grande fisicità con l’arrivo di giocatori come Melo e Kondogbia, ha tolto tanto spazio alla tecnica. Infatti quel che manca in questo reparto è soprattutto uno in grado di svolgere il ruolo del regista, colui che possa guidare la manovra nerazzurra. Il mercato potrebbe portare un acquisto in grado di adempiere tale ruolo, oppure un’idea venuta fuori ultimamente, è stata quella di provare Brozovic da interno, viste anche le ultime ottime prestazioni del giocatore croato. Per quanto riguarda invece l’attacco, i tanti interpreti devono riuscire a dialogare maggiormente tra di loro per poter permettere a Mancini di avere molte soluzioni tra cui scegliere. Soprattutto Jovetic e Icardi devono riuscire a trovare il giusto feeling per diventare una coppia davvero eccezionale. Inoltre gli attaccanti nerazzurri devono riuscire a garantire la giusta copertura al centrocampo, a maggior ragione quando il tecnico decide di schierarne 4 contemporaneamente.

Sono tanti i propositi per il nuovo anno, ma il percorso intrapreso è quello giusto. La speranza è che possa portare a raggiungere l’obiettivo prefissato ad inizio campionato, ovvero la qualificazione in Champions League. Il sogno è che invece porti allo scudetto.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy