TS – Dodò alla Samp è l’antipasto per Eder all’Inter

Asse caldo quello tra Milano e Genova, con l’Inter in trattativa continua con i due club liguri. Se con Preziosi si sta intavolando un’affare per portare Izzo ad Appiano, però, con Ferrero si sta cercando di imbastire un dialogo più ampio.

Ausilio, infatti, è pronto ad accettare l’offerta blucerchiata per Dodò, in prestito, per poi farlo rientrare alla base il prossimo giugno. L’ambiente interista stima molto l’ex Roma, certo che il giocatore abbia davanti a sé un futuro importante con la maglia nerazzurra.

Fondamentale, per il buon esisto della trattativa, è stata la richiesta dell’allenatore sampdoriano Vincenzo Montella, che ha intravisto nel mancino brasiliano l’uomo giusto per la sua scacchiera tattica.

LEGGI ANCHE:  Sconfitta contro l'Empoli: Darmian predica calma in diretta

Ma il discorso tra la dirigenza nerazzurra e quella blucerchiata non si è fermato solo su Dodò. Ci è stato modo di poter tornare a parlare di Eder, uno tra i primari obiettivi di mercato. È difficile che il giocatore possa partire già ora, si sta parlando della prossima estate, ma l’incontro “riappacificatore” tra Thohir e Ferrero previsto per fine gennaio potrebbe regalare qualche colpo di coda interessante per i tifosi nerazzurri.

Sei qui: Home » News Inter » TS – Dodò alla Samp è l’antipasto per Eder all’Inter