Sei qui: Home » News Inter » CdS – Si lavora in uscita: ad Ausilio serve un avanzo di bilancio di 7 milioni di euro

CdS – Si lavora in uscita: ad Ausilio serve un avanzo di bilancio di 7 milioni di euro

Come riporta il Corriere dello Sport il desiderio di Mancini per il mercato di gennaio è avere qualche innesto per completare la rosa e dare battaglia per il titolo essendo coperto in tutti i reparti. Ma Ausilio dovrà fare molta attenzione e, a differenza di quanto avvenuto in estate, dovrà far quadrare i conti.

Il ds quindi, prima di accontentare il suo tecnico, dovrà cercare di capitalizzare qualche uscita, perché serve avere, soprattutto per i rigorosi parametri del FPF, un avanzo di bilancio di 7 milioni di euro.
A coprire tale cifre basterebbe una risoluzione positivo dell’affare Alvarez, ma il rischio che i tempi con la FIFA ed il Sunderland siano molto lunghi c’è ed è necessario trovare soluzioni alternative.

LEGGI ANCHE:  Caso Onana, il CT del Camerun svela: "Ce lo ha chiesto lui!"

Secondo il quotidiano romano, sicuramente uno tra Andrea Ranocchia e Juan Jesus lascerà Appiano.
Per loro non saranno presi in esame prestiti, onerosi o meno, ma solo cessioni a titolo definitivo.
Inoltre un ennesimo papabile, come in quasi tutte le finestre di mercato, potrebbe essere il “cocco di Mancini” Fredy Guarin.
Il colombiano, soprattutto se arriverà un grosso colpo in mezzo al campo, potrebbe essere una buona pedina di scambio.
Sicuro infine il prestito di Assane Gnoukouri.