CdS - Stasera torna Medel, è lui il vero imprescindibile per Mancini

CdS – Stasera torna Medel, è lui il vero imprescindibile per Mancini


Gary Medel innanzitutto, poi gli altri. E’ questo il ragionamento che fa Mancini prima di ogni partita? Probabilmente no, ma gli indizi che fanno pensare a una soluzione del genere non mancano.

Il Corriere dello Sport odierno ha illustrato come il centrocampista cileno sia stato presente in 46 partite su 51 da quando l’ex City è tornato a sedersi sulla panchina nerazzurra. Non solo le presenze, ma anche le assenze hanno un significato per nulla irrilevante: le 3 dello scorso anno, infatti, furono dovute a motivi di squalifica, mentre le due della stagione corrente sono state frutto del turnover dell’allenatore, che ha fatto riposare il suo “pitbull”  prima delle partite contro Roma e Napoli, crocevia fondamentali del percorso interista. Stasera Medel tornerà dopo il riposo contro il Frosinone più carico che mai, pronto a lottare e battagliare su un terreno più che insidioso, per dimostrare ancora a Mancini che quest’Inter, di lui, non può proprio fare a meno. E pensare che un anno fa, quando Mancini fu richiamato a Milano, giornali e media vari scrissero che per Medel non ci sarebbe stato futuro, essendo stato un acquisto fortemente voluto da Mazzarri. Mai nessuna previsione fu meno azzeccata. 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy