Le pagelle di Napoli-Inter: bella prestazione, Nagatomo mai in partita, Ljajic immenso

Le pagelle di Napoli-Inter: bella prestazione, Nagatomo mai in partita, Ljajic immenso


Il big match del San Paolo finisce 2-1 per i partenopei. Comunque ottima prestazione dell’Inter, costretta a giocare in 10 uomini per tutto il secondo tempo a causa dell’espulsione di Nagatomo. Nerazzurri che non escono ridimensionati dal match, ma consapevoli di poter competere con tutte. Ecco le pagelle:

Handanovic 6: serata poco movimentata, purtroppo non può nulla sui due gol del Pipita. Strepitosa la parata sullo stesso Higuain al 89′.

D’Ambrosio 6: concede pochissimo spazio a Insigne e nel secondo tempo da molto supporto alle azioni offensive nerazzurre. Anche nel secondo tempo riesce a tenere le scorribande napoletane.

Miranda 6: l’esperienza lo aiuta a commettere meno errori del suo compagno di reparto, anche se sul secondo gol è complice dello spazio lasciato ad Higuain. Rischia anche di segnare il gol di pareggio nel recupero, ma Reina e il palo gli negano questa gioia.

Murillo 5,5: svirgola sul primo gol e si fa trovare disattento sul secondo. Non è una delle sue migliori prestazioni, ma comunque fa interventi provvidenziali, come l’anticipo su Higuain in mezzo all’area di rigore.

Nagatomo 5: non riesce a spingere mai e fatica anche a tenere Callejon. Sicuramente i due cartellini gialli sono eccessivi, ma è complice sul primo gol di Higuain.

Brozovic 6,5: bellissima prestazione per il croato che macina chilometri in lungo e in largo in mezzo al campo cercando di proporsi in zona offensiva. Grande azione nella ripresa quando dopo 40 metri di corsa arriva al tiro ma con poca fortuna.

Medel 6: come al solito lavora molto nell’ombra, e ci lavora bene. Fornisce buona copertura alla difesa e buon pressing sui centrocampisti e gli attaccanti del Napoli.

Guarin 5,5: alterna buone giocate a gravi errori. Non riesce a creare molto e in difesa non fa sentire per niente la sua presenza. Esce sostituito da Biabiany.

Perisic 6,5: è perennemente una spina nel fianco dei terzini napoletani. Spinge tantissimo e crea tantissimi pericoli. Nel secondo tempo da solo con Ljajic fa impazzire tutta la difesa del Napoli. Esce stremato al posto di Jovetic.

Ljajic 7: decisamente il migliore nelle file nerazzurre. Nel primo tempo svaria su tutto il fronte d’attacco, nel secondo fa impazzire la retroguardia napoletana. Segna e va vicino al gol almeno in altre due occasioni. Negli ultimi minuti è davvero stremato.

Icardi 5,5: non riesce a tenere neanche un pallone in avanti e Mancini lo sostituisce a fine primo tempo per Telles, per coprire la zona lasciata vuota dall’espulsione di Nagatomo. Da lui ci si aspetta molto di più.

Telles 6: subentra al posto di Icardi per coprire la zona di Nagatomo, e si comporta sicuramente meglio del compagno giapponese. Bravo anche nella fasi di copertura.

Biabiany 6: corre tantissimo e dimostra grande voglia. Come al solito si fa trovare pronto.

Jovetic 6: subentra tardi ma rischia di cambiare completamente la partita, quando con un colpo di testa nel recupero spedisce la palla sul palo.

All. Mancini 6: la scelta di Icardi davanti e di Nagatomo terzino non sembra pagare anche perchè sia Ljajic da falso nueve che Telles nella ripresa fanno meglio dei rispettivi compagni. Bene le scelte nell’assalto finale

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy