Ausilio: "Col Napoli giocheremo al massimo, il risultato non cambierà nulla"

Ausilio: “Col Napoli giocheremo al massimo, il risultato non cambierà nulla”


Intervistato da Mediaset Premium nel pre-partita di Napoli-Inter il ds nerazzurro Piero Ausilio ha rilasciato le seguenti dichiarazioni riguardanti l’importante match contro i partenopei e in generale le prospettive per la stagione in corso: “Stasera è importante fare bene, noi abbiamo fatto tanti punti ma possiamo e dobbiamo migliorare, abbiamo tanti nuovi calciatori e stiamo trovando l’assetto migliore. Dobbiamo cercare di diventare sempre più squadra. Dobbiamo giocare al massimo delle nostre possibilità, qualunque sarà il risultato non cambierà molto, il risultato di oggi è un passaggio verso altre 24 partite, nulla di più“.

C’è spazio anche per il mercato: “Il mister non ha chiesto niente di particolare. Abbiamo fatto un primo punto della situazione e probabilmente daremo la possibilità a 2-3 ragazzi che hanno giocato meno di andare in prestito a fare esperieza. Dovesse servire qualcosa lo vedremo più avanti, per ora stiamo bene così. Biabiany rimane al 100%, non andrà via e starà qui per molto tempo. Pirlo è un obiettivo? Non c’è tanto da osservare, lo conoscono tutti gli addetti ai lavori e chi ama il calcio. Abbiamo tanti bravi centrocampisti e pensiamo di andare avanti così”.

Infine una domanda sui tanti cambi di modulo attuati da Roberto Mancini: “Sono d’accordo con Mancini quando dice che ci sono squadre come Roma, Napoli e Juventus che sono partite prima come progetto. Non hanno cambiato tantissimo. Noi siamo un progetto nuovo, 11 giocatori sono arrivati in estate, molti l’ultimo giorno di mercato. Vogliamo continuare sulla strada che abbiamo intrapreso. Il mister studia molto l’avversario, ma parte dal presupposto che la squadra che ha a disposizione è forte e di qualità, poi mette in campo quelli più adatti a poter fare la partita. Ljajic, Perisic e Icardi, con Guarin e Brozovic in campo contemporaneamente significa che la squadra ha uno spirito offensivo“.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy