Duda: "Ero praticamente un giocatore dell'Inter, contratto e valigia erano già pronti. Poi però è saltato tutto perchè..."

Duda: “Ero praticamente un giocatore dell’Inter, contratto e valigia erano già pronti. Poi però è saltato tutto perchè…”


Al portale Polskatimes torna a parlare Ondrej Duda, vicinissimo in estate al trasferimento in nerazzurro. Il giocatore slovacco non ha ancora digerito il mancato passaggio all’Inter ed ancora una volta torna a sfogarsi sull’argomento alla stampa locale.

Il centrocampista del Legia Varsavia cerca di spiegare il perché del suo mancato arrivo alla Pinetina: “Era tutto fatto. Avevo già la valigia pronta ed imballata. L’occasione della vita era praticamente fatta. Il problema era legato alle norme del FPF. L’Inter è stata sanzionata dall’Uefa e pertanto non poteva permettersi di agire liberamente sul mercato. I nerazzurri avevano già concordato col Legia Varsavia il prezzo del trasferimento. Il mio club voleva il pagamento in un’unica soluzione, mentre loro volevano rattizzare la spesa. Aspettavo solo l’ok poi  avrei firmato un contratto di tre anni e mezzo o quattro. Ma purtroppo nulla di tutto ciò è avvenuto e sono rimasto a Varsavia”.

Il centrocampista poi conclude il suo intervento parlando del futuro: “Nessuno sa cosa accadrà, forse in inverno arriveranno nuove offerte interessanti. Ma non voglio andare via per forza dal Legia”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy