GdS - Leandrinho dice no ai Pozzo. Inter in agguato

GdS – Leandrinho dice no ai Pozzo. Inter in agguato


La Gazzetta dello Sport rivela alcuni passi fondamentali per il futuro di Leandrinho.

Il ragazzo del Ponte Preta ha appena compiuto 17 anni e dopo aver firmato una sorta di contratto mesi fa con la famiglia Pozzo, ha deciso di liberarsi da tale accordo. Gli avvocati incaricati dalla famiglia per chiedere alla Fifa di liberare Leandrinho possono contare sul fatto che una firma di un 16enne, senza la firma di un genitore o di un tutor, vale molto poco. Ecco quindi che intorno al giocatore, che in estate potrebbe essere preso a parametro zero, si crea una vera e propria asta. Mezza Europa lo segue, con Real Madrid e Hannover le più interessate. La notizia che i Pozzo non hanno nessun diritto su di lui ha fatto drizzare le antenne a Inter e Roma, che avevano da tempo preso informazioni sul ragazzo. Emerson, ex giallorosso, lo ha suggerito a Sabatini, mentre Pierluigi Casiraghi lo ha visionato per l’Inter, tornando con un rapporto molto positivo. L’Inter si muove, senza formalizzare nulla, perchè per ora non si può agire con offerte ufficiali, ma è attenta e aspetta i risvolti del contenzioso Fifa per attaccare direttamente.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy