Mancini parla dal Qatar: "Aziz per ora non può venire ma in futuro chissà. Ozyakup è un buon giocatore"

Mancini parla dal Qatar: “Aziz per ora non può venire ma in futuro chissà. Ozyakup è un buon giocatore”


Allenatore, ma anche straordinario uomo d’immagine. Roberto Mancini ha trascorso gli ultimi giorni in quel di Doha, visionando le strutture nelle quali l’Inter effettuerà la preparazione del breve ritiro dopo la pausa natalizia del campionato. Mancini ha approfittato di questa occasione per assistere a un match della Nazionale del Qatar contro la Turchia di Aziz e Ozyakup, possibili obiettivi di mercato della sua Inter.

Dopo aver lasciato lo stadio attorno al settantesimo minuto di gioco, il tecnico jesino si è lasciato andare ad alcune dichiarazioni: “Sono qui a Doha per vedere come procedono i lavori in vista del nostro ritiro invernale. Abbiamo scelto gli hotel e vedere come vanno le cose. Con l’occasione sono venuto a vedere la partita. Al momento è difficile parlare di un trasferimento di Aziz perché non abbiamo posti disponibili per extra-comunitari, ma in futuro perché no. Ozyakup? Buon giocatore, in Turchia ce ne sono tantissimi”.

Non sono mancate parole di stima per Felipe Melo, giocatore che, come lo stesso allenatore, ha lasciato ottimi ricordi al Galatasaray, suoi tifosi e a tutta la Turchia: “Felipe sta facendo molto bene, ha avuto qualche problema nel ritiro che ha effettuato, ma adesso sta facendo molto bene“.

Un Mancini molto abbottonato e che non si lascia andare, come al solito, più di tanto. Vuole avere davvero la certezza che i papabili nuovi giocatori possiedano tutte le qualità necessarie per giocare nell’Inter che sta costruendo e che ha in mente.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy