RETROSCENA - Nervi tesi durante Roma-Lazio, c'è uno sputo al raccattapalle!

RETROSCENA – Nervi tesi durante Roma-Lazio, c’è uno sputo al raccattapalle!


I derby tra Roma e Lazio, si sa, sono sempre infuocati, fuori e dentro dal campo. L’attaccante biancoceleste Keita Balde, però, si è reso protagonista di un bruttissimo episodio.

Come riporta “Il Tempo”, lo spagnolo avrebbe litigato pesantemente con il raccattapalle Lorenzo Crisanto – portiere classe ’98 della Primavera giallorossa – per un colpevole ritardo nella ripresa del gioco quando il risultato era a favore degli avversari. Keita, infuriato, avrebbe sputato al giovanissimo giocatore. A fine gara la dirigenza laziale, però, avrebbe invitato lo stesso calciatore della Lazio a scusarsi con il ragazzo.

Ma non è finita qui. Poco prima il difensore laziale Radu, provocato ed insultato durante il primo tempo dai tifosi romanisti che lo chiamavano ‘zingaro’, ha risposto mostrando i genitali: un gesto simile era costato a De Rossi il deferimento con 7500mila euro di multa.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy