Destini incrociati in Inter-Roma, quando Jovetic era ad un passo dai giallorossi

Destini incrociati in Inter-Roma, quando Jovetic era ad un passo dai giallorossi


Quando segna l’Inter gode: 3 reti finora, 6 punti conquistati. Senza il suo apporto in zona gol l’Inter sarebbe uscita dalle sfide di agosto contro Atalanta e Carpi con solo due punti. Da quel momento, però, anche a causa di infortuni e scelte tecniche (ha saltato per la prima causa le gare contro la Fiorentina e la Sampdoria, per ala seconda la sfida di Bologna), il montenegrino ha smesso di segnare.

Come afferma La Gazzetta dello Sport odierna, Mancini vorrebbe rivederlo tornare alla rete, magari consegnando prima un assist vincente al compagno Mauro Icardi, così da allontanare tutte le voci sulla coppia mal assortita. D’altronde, Jojo è il cervello nerazzurro, avendo creato 12 occasioni, nessuno tanto quanto lui nel suo ruolo.

Questa sera, poi, il numero 10 di Mancini ritrova la squadra contro cui ha disputato più match, e con cui avrebbe anche potuto giocare, ricorda la rosea. Era, infatti, l’estate 2014 quando Sabatini e Baldissoni volarono in Inghilterra per concludere l’affare e portare il montenegrino sotto il Colosseo. L’affare non si chiuse ed un anno dopo, i nerazzurri non lasciando la presa su Salah, per via delle questioni legali tra i Viola e il Chelsea, hanno affondato il colpo su Jovetic, senza nemmeno dover andare in Inghilterra.

Come detto, Jojo ritrova la Roma, contro cui ha disputato 11 partite con un bottino di 4 vittorie, un pareggio e sei sconfitte. Di reti ne ha messe a segno 2, ma entrambe le volte ha poi riportato i 3 punti a casa. Quando segna l’Inter gode…

Copyright © 2015 Cierre Media Srl