GdS - Inter, Icardi ha ragione: riceve pochi palloni. Ecco i dati

GdS – Inter, Icardi ha ragione: riceve pochi palloni. Ecco i dati


Come riporta la Gazzetta dello Sport, la frase lanciata da Icardi al termine di Bologna-Inter di martedì sera non è stata affatto morbida ma ha sicuramente centrato l’argomento.

Maurito ha evidenziato come abbia ricevuto ben poca assistenza dai compagni nelle prime 10 giornate e le cifre gli danno ragione, raccontando di un Icardi poco servito, sicuramente un abisso in confronto a Higuain e Dzeko.

Il confronto risulta  impietoso non solo verso i compagni di reparto ma anche verso se stesso nel campionato scorso. Un anno fa la media di passaggi ricevuti era di 20,5  mentre in questa stagione è 15, un anno fa i passaggi effettuati erano 19,4  mentre ad oggi sono 13,9.
I tiri nello specchio della porta per il capitano nerazzurro sono meno della metà, si è passati da una media di 1,22 di media a 0,56; la media di palloni nell’area avversaria era di 5,1 giocati ed è di 3,9, sulle sponde è passato dal 2,1 all’1,9.
I numeri sono evidenti e sono preoccupanti.

Tra i giocatori che cercano di più il loro ariete d’area, l’anno scorso erano Kovacic con 96 di media e Palacio con 85, mentre oggi ci sono Perisic con 16 , Jovetic con 15 e Telles e Guarin con 8.
Un abisso rispetto ai colleghi di reparto Dzeko e Higuain.

Soprattutto il confronto tra i due argentini è strabiliante: Mauro Icardi dentro l’area ha collezionato 48 tocchi, Gonzalo Higuain 73, i tocchi di palla per zona, mentre l’attaccante del Napoli li fa appena fuori dall’area di rigore,  il Killer nerazzurro ben 17 li fa addirittura sulla linea del centrocampo. Il Pipita è anche il re dei passaggi ricevuti con una media a partita di 31,5.

Per il Mancio il numero 9 e Jovetic dovranno iniziare a dialogare ed a cercarsi un po’ di più magari come facevano lui e Vialli alla Samp, che si cercavano pure di sera. Ed il tecnico vuole vedere progressi già dal big match di sabato sera contro la Roma.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl