Boca Juniors innamorato del calcio italiano, al via un particolare gemellaggio con un club di B!

Boca Juniors innamorato del calcio italiano, al via un particolare gemellaggio con un club di B!


La Xeneize, la curva del Mondo più bella e calda del calcio. Colori, passione, cori e migliaia di voci all’unisono da decenni per trascinare alla vittoria il Boca Juniors che a La Bombonera entra in perfetta sinergia con i suoi sostenitori per uno spettacolo da brividi. Difficile fare paragoni con altre squadre o altre tifoserie ma sembra proprio che gli argentini abbiano a loro volta una grande passione per i “colleghi” liguri, in particolari quelli genovesi.

Originariamente il club infatti, fu fondato proprio nel 1905 da cinque emigranti italiani nel quartiere della Boca, allora abitato in particolar modo da genovesi che stavano cercando fortuna oltre Oceano. La particolare sinergia prosegue fino ad oggi: il Boca infatti, ha dato il via ad uno splendido gemellaggio proprio con un club ligure. Niente top team blasonati d’Europa ed Italia ma niente di meno che la Virtus Entella Chiavari.

L’ambasciatore degli Xeneizes Pablo Banchero si è fatto portavoce del profondo legame tra le due squadre così diverse, incontrando il dirigente gialloblu Sergio Brignardello, presidente dell’assemblea dei soci del Boca e Lucia Elena De Marco,  presidente del dipartimento cultura del Boca Juniors, regalando all’Entella una maglia ufficiale autografata da tutti i giocatori ed un libro sulla storia del club argentino. Una bellissima storia che prosegue in un calcio dove i valori sono sempre più rari da riscontrare ma soprattutto una sinergia tra tifosi che condisce al meglio lo sport più bello del Mondo.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl