Hernanes: "L'addio all'Inter mi ha sorpreso. Ora gioco la Champions, è sempre stato il mio sogno"

Hernanes: “L’addio all’Inter mi ha sorpreso. Ora gioco la Champions, è sempre stato il mio sogno”


Nuova avventura in maglia bianconera per l’ex profeta di Inter e Lazio Hernanes, che negli ultimi giorni di mercato estivo è appunto passato alla Juventus per una cifra vicina ai 12 milioni di euro. Nelle ore successive al suo esordio in Champions League contro il Borussia Moenchengladbach si è concesso ai microfoni della stampa brasiliana per alcune considerazioni sul suo presente in bianconero ma anche sul suo passato.

Com’è disputare la Champions ora? “Disputare la Champions League è sempre stato un mio sogno e ora sto avendo l’opportunità di realizzarlo. Penso che tutto accada col tempo e questa chance è capitata proprio nel momento in cui mi sento ad alti livelli fisicamente, tecnicamente e psicologicamente”.

Sarai il nuovo Pirlo per questa Juve? “No non credo. Pirlo è un giocatore che ha avuto una bellissima storia nella Juve e nel calcio italiano. Sono contento dell’opportunità di giocare nel suo ruolo e mi sento pronto a fare bene, ma voglio costruire una storia mia alla Juventus

Ti ha sorpreso il tuo addio all’Inter? “Sinceramente sì. Le trattative sono cominciate seriamente ad un giorno dalla chiusura del mercato. Ma le cose sono andate bene, l’accordo è stato raggiunto e credo che tutte le parti siano state soddisfatte. L’Inter è stato un passaggio durato solo un anno e mezzo, in cui non ho continuato a mantenere la regolarità dei tempi della Lazio e del San Paolo. Uno dei principali fattori che mi hanno danneggiato sono stati gli infortuni. All’Inter purtroppo me ne sono capitati tanti. Credo di aver fatto delle buone partite con l’Inter, ma non sono riuscito ad avere una buona costanza nelle prestazioni come in passato”.

L’obiettivo è riconquistare la Seleçao? “Certo la nazionale brasiliana è un obiettivo primario. Lo è sempre stata. Voglio fare un grande lavoro qui nella Juventus per meritarmi una nuova chance nella Seleçao”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl