TS - Il futuro di Vidic dipende da Ranocchia

TS – Il futuro di Vidic dipende da Ranocchia


In queste prime giornate di campionato la coppia Murillo-Miranda sta dando i frutti sperati e per i protagonisti della mediocre stagione scorsa la situazione è assai complicata. Stiamo parlando di Ranocchia e Vidic, due giocatori che due estati fa dovevano essere i cardini della difesa e che ora sono rimasti ampiamente ai margini del progetto tecnico di Roberto Mancini.

A gennaio verrà affrontata la questione tecnica relativa appunto ai due centrali difensivi con il futuro dell’ex Manchester che dipenderà molto dalle decisioni dell’ex capitano nerazzurro. Se Ranocchia, infatti, deciderà di cambiare casacca per non perdere di vista la convocazione ai prossimi Europei, Vidic rimarrà in rosa. Ma qualora l’ex Bari decidesse di rimanere alla corte di Mancini e giocarsi le sue chance sotto la Madonnina, a Vidic verrà paventata la possibilità di trovarsi una squadra in anticipo (il suo contratto scade nel 2018).

Per il momento il suo costo è stato abbattuto a zero (minusvalenza di 1.2 milioni) poiché incapace di produrre benefici economici futuri.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl