IL PEGGIORE - Felipe Melo, il brasiliano sente troppo la pressione dell'ex

IL PEGGIORE – Felipe Melo, il brasiliano sente troppo la pressione dell’ex


Felipe Melo era l’ex atteso, odiato a Torino e apprezzato a Milano in questo suo caparbio e ottimo inizio di stagione. Il derby d’Italia di stasera non lo farà di certo rimpiangere al popolo bianconero: impreciso, un po’ troppo nervoso e condizionato da un cartellino giallo frettoloso ed esagerato.

Non ha preso in mano la squadra come nei suoi esordi, lasciando a Medel il ruolo di generale armato. Si è proposto poco per giocare la palla e quando ne aveva la possibilità si è sempre limitato alla soluzione più semplice, spesso sbagliando. Forse non era al top fisicamente, non avrà fatto sbagli grossolani, ma in un match in cui ognuno ha portato un discreto contributo alla causa, da lui ci si poteva attendere qualcosa in più. 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl