CdS - Moratti: "Inter, sarebbe importante vincere per staccare la Juve. Spero che Icardi tenga fede alla tradizione"

CdS – Moratti: “Inter, sarebbe importante vincere per staccare la Juve. Spero che Icardi tenga fede alla tradizione”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Massimo Moratti, il primo tifoso nerazzurro come lui si è sempre definito, da due anni assiste la sua inter come spettatore, ma non perde occasione per spronare e parlare della “sua” squadra.

A ridosso della super sfida tra la Beneamata e la Juventus, il petroliere è intervenuto ai microfoni del quotidiano il Corriere dello Sport e ha fatto un’analisi del big match che sarà.

L’ex numero uno ha dichiarato: “Il derby d’Italia per noi sarà un esame di maturità e bisogna farlo al meglio. Sono sicuro che la squadra stia preparando la partita nel modo più corretto. Mancini, come ho già detto molte volte, è bravo e sta facendo un buon lavoro”.

Poi Moratti ha voluto ribadire le differenze che ci sono tra le due squadre almeno in questo momento: “Non metterei le due squadre sullo stesso livello, noi siamo più avanti e possiamo giocare con meno pensieri e meno paure. In certe partite avere la testa sgombra può darti una mano. Se loro perdessero andrebbero a -11 dai noi e la loro situazione diventerebbe difficile da recuperare. Per l’Inter invece è fondamentale non perdere. Questa è una gara più importante per la Juventus perchè loro hanno un solo risultato utile”.

Poi l’ex patron chiude con una battuta sul bomber Icardi: “Mi auguro anche io come i tifosi che confermi pure stavolta la sua tradizione positiva. Maurito è un attaccante davvero forte e un ragazzo serio. E poi nelle grandi partite è il classico giocatore che si esalta”.

L’ex presidente si augura che la banda Mancini possa staccare la Juventus e portarla a -11. Fra due giorni il campo darà il suo verdetto.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy