L'Arezzo ha appena perso ed è arrivata la reazione di Capuano! Ecco le sue parole

L’Arezzo ha appena perso ed è arrivata la reazione di Capuano! Ecco le sue parole


Capuano si assume la responsabilità del ko con la Carrarese. Subito dopo la partita dice: “Abbiamo giocato contro un’ottima squadra. Siamo stati puniti dagli episodi, perchè se Defendi cadeva in area di rigore era rigore ed espulsione per noi. Mi dispiace e mi assumo la responsabilità di quello che è successo e di questa sconfitta”. Continua l’allenatore: “So che quanto successo in queste ultime ore possa avere condizionato, ma vi dico una cosa”. E il tecnico fa riferimento all’episodio dell’audio registrato dentro lo spogliatoio subito dopo l’amichevole a Lucignano e successivamente divulgato. “E’ successa una cosa gravissima – fa sapere Capuano – Un giocatore che si permette di registrare il suo allenatore non porta rispetto non solo a me, ma ad un’intera città. Non è degno di stare in nessuna squadra. Perchè lo spogliatoio è un luogo sacro. Io potrei anche fare a cazzotti dentro lo spogliatoio con un giocatore, ma deve restare all’interno dello spogliatoio”. “Pensare invece che un ragazzo dopo avere perso un’amichevole contro una squadra di Promozione si mette a registrare ciò che dice il suo allenatore è davvero incredibile. Mi auguro che lunedì chi ha registrato sia fuori dall’Arezzo”.

Fonte: Corriere di Arezzo

Copyright © 2015 Cierre Media Srl