Zanetti: "Firmo solo per tornare protagonisti"

Zanetti: “Firmo solo per tornare protagonisti”


L’eterno capitano nerazzurro, l’ultimo numero 4 della storia della Benamata, sempre più protagonista della nuova Inter targata Erick Thohir, si è fermato a parlare del momento Inter ai microfoni di Radio Anch’Io Sport su RadioUno.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, il vicepresidente sulla partita di ieri contro la Sampdoria ha detto: “L’Inter sta crescendo, dovevamo dare una risposta dopo la sconfitta con la Fiorentina. Ieri abbiamo affrontato una Samp che in casa gioca bene, una gara complicata e difficile. Abbiamo pareggiato una partita molto importante” .

Sul campionato e sugli obiettivi nerazzurri ha poi aggiunto: “E’ un campionato molto equilibrato, con tante squadre tutte lì appaiate. Ma è ancora presto per parlare di scudetto, l’obiettivo era tornare protagonisti e speriamo di potercela giocare fino alla fine.
Sappiamo che ci saranno delle difficoltà, ma speriamo di poterle superare con un obiettivo ben preciso”.

L’ultima battuta il capitano la riserva, ovviamente, per la sfida in programma contro la Vecchia Signora al rientro dalla sosta: “E’ una partita molto sentita e importante, abbiamo due settimane per poterla preparare. Purtroppo ci sono molti giocatori che andranno in Nazionale, ma è normale per una grande squadra. Sappiamo che la Juve è in ripresa, ma anche vincendo quella gara non si deciderà niente. Vincere potrebbe essere però un grande passo in avanti”.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl