GdS - Icardi torna nella sua Genova, questa volta da capitano

GdS – Icardi torna nella sua Genova, questa volta da capitano


Mauro Icardi fa spesso parlare di sè e soprattutto quando si tratta di rivalità sportive spesso i giocatori di personalità e di livello vengono presi di mira. Come non dimenticare la partita fra Sampdoria e Inter dell’aprile 2014 quando ad arricchire i fischi del Ferraris per Maurito c’era anche la battaglia amorosa con l’allora bluecerchiato Maxi Lopez per il cuore di Wanda Nara.

Quella sfida Icardi l’aveva vinta abbondantemente: 4-0 per l’Inter e doppietta, per Maxi invece rigore sbagliato. Il centravanti rosarino aveva rincarato la dose esultando davanti alla gradinata doriana dopo la sua prima rete e dunque è lecito aspettarsi anche oggi un’accoglienza non proprio affettuosa per lui. Eppure, come ricorda La Gazzetta dello Sport, Icardi si è formato proprio nella sponda blucerchiata di Genova dove, arrivato da sconosciuto, si è conquistato la ribalta grazie a un’ottima stagione 2012-13 con 10 reti all’attivo fra cui un gol nel derby e ben tre alla Juventus fra andata e ritorno.

Per la punta ex Barça sono 4 finora le partite contro la Samp (Coppa Italia inclusa) e sono 4 le reti segnate. Il suo partner oggi poteva essere Eder, invece sarà Ljajic, ma per Maurito non farà differenza. Lui vive per il gol e soprattutto in un’atmosfera ostile e calda come quella di Marassi potrà ancora una volta dimostrare il suo istinto da killer d’area e la sua voglia di portare in alto l’Inter anche contro chi l’ha lanciato fra i grandi.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl