Fisico imponente e precisione di passaggi che sfiora la perfezione: ecco chi è Giannelli Imbula, l'obiettivo per il centrocampo nerazzurro

Fisico imponente e precisione di passaggi che sfiora la perfezione: ecco chi è Giannelli Imbula, l’obiettivo per il centrocampo nerazzurro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Mentre alcuni affari sono andati in porto nel migliore dei modi, la dirigenza nerazzurra continua a lavorare per portare innesti importanti alla rosa di Mancini. Gilbert Imbula Wanga, meglio conosciuto come Giannelli Imbula, è tra coloro che potrebbero vestire la maglia nerazzurra la prossima stagione.

Nonostante la sua giovane età (23 anni da compiere a settembre), il belga di nazionalità francese è già una colonna portante dell’Olympique Marsiglia. Forte nei contrasti, grazie anche ai suoi 186 centimetri di altezza, quest’anno è spiccato in particolare modo per le coperture e per la precisione chirurgica dei suoi passaggi (90% di passaggi riusciti). Non è un vero e proprio regista, piuttosto un metodista su cui il coach può contare per il recupero palla e le ripartenze veloci (i compiti principali che Bielsa gli ha affidato in questa stagione). Piace molto all’Inter anche per la sua grande duttilità tattica, che gli ha permesso di essere impiegato sia come mediano di sinistra nel 4-2-3-1 al fianco di Romao, sia sulla trequarti come spalla di Payet. Buone notizie, dunque, per il Mancio, che potrebbe impiegarlo sia in un centrocampo a 3 che i un centrocampo a 4. Ottime anche la sua tecnica individuale e la visione di gioco, soprattutto se si considera la sua giovane età ed i margini di miglioramento.

 

Ecco, dunque, che Imbula sembra il giocatore perfetto per questa nuova Inter. A giorni si saprà di più del suo futuro, intanto i tifosi sperano…

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy