#InterEmpoli - Le probabili formazioni

#InterEmpoli – Le probabili formazioni


Ecco le probabili formazioni di Inter-Empoli, gara che si giocherà alle ore 20:45 di domani sera allo stadio di San Siro valida per la trentottesima e ultima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. L’Inter aritmeticamente si gioca ancora la possibilità di andare in Europa League: deve vincere e sperare nella sconfitta della Sampdoria, a quel punto sarebbe fatta visto che il Genoa non ha vinto il ricorso e dunque rimarrà in ogni caso fuori dalle coppe. L’Empoli invece festeggia la salvezza.

INTER D’Ambrosio salta l’ultima giornata per squalifica, sono fuori Guarin e Podolski per infortunio oltre a Dodò e Jonathan. In difesa si dovrebbe rivedere Nagatomo che dovrebbe giocare a destra (in ballottaggio con Santon) mentre dall’altra parte scala Juan Jesus, lasciando a Ranocchia e Vidic il centro della difesa a protezione del solito Handanovic, che potrebbe essere arrivato alla fine dell’esperienza con l’Inter. A centrocampo Mancini non rinuncia a Medel e Brozovic che portano tanta intensità, per la qualità c’è Kovacic che ha dato segnali di crescita in questa stagione ma deve ancora maturare per diventare un grande giocatore. Hernanes viene ancora scelto per la trequarti. Si chiude con l’attacco: Icardi si gioca la possibilità di diventare capocannoniere del campionato (è alla pari con Tevez e a -1 da Toni), a fargli da spalla sarà come sempre Palacio. Nella ripresa possibile spazio per Federico Bonazzoli e Puscas, la cui stagione non è ancora terminata visto che giocheranno i playoff scudetto del campionato Primavera.

EMPOLI  Per l’ultima partita del campionato Maurizio Sarri non potrà disporre del suo bomber Massimo Maccarone, che è squalificato; questa potrebbe essere l’occasione per Ciccio Tavano che ha giocato davvero poco, ma sembra che possa essere Mchelidze il favorito per affiancare Pucciarelli che sarà come sempre titolare. A centrocampo Valdifiori, Croce e Matias Vecino dietro le punte c’è ovviamente Saponara. In difesa Laurini prende ancora il posto dell’acciaccato Mario Rui giocando a destra, dall’altra parte scala Hysaj mentre in mezzo Barba è ancora favorito su Tonelli e Rugani. In porta altra presenza per Bassi.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl