Calcioscommesse, non si ferma l'indagine: otto nuove società oggetto di approfondimenti

Calcioscommesse, non si ferma l’indagine: otto nuove società oggetto di approfondimenti


Giungono aggiornamenti pressoché quotidiani dal nuovo filone d’inchiesta sul calcioscomesse che sta scuotendo il calcio italiano dalle fondamenta. Nuove partite sotto la lente d’ingrandimento e nuove squadre sotto i riflettori della procura di Catanzaro.

Secondo quanto riportato dall’Ansa, oltre a Salernitana, Benevento ed Ascoli delle quali si è parlato ieri, ulteriori accertamenti riguardano Reggina, Messina, Renate, Torres, Viterbese e Nuorese – le ultime due di serie D, le altre Lega Pro – in relazione alle gare: Salernitana-Messina, Ascoli-Santarcangelo, Reggina-Benevento, Renate-Torres e Viterbese-Nuorese giocate tra novembre e gennaio scorsi.

“Quando si aprono i vasi di Pandora del malaffare, anche se si tratta del calcio, non si può prevedere dove si arriva”. Così il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti ha commentato l’inchiesta Dirty soccer sul calcio scommesse. “È un’indagine con prove solide – ha aggiunto – che sicuramente avrà degli sviluppi perché i fatti accertati sono in qualche modo fondati”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl