GdS - Inter, Mancini si aggrappa a Palacio

GdS – Inter, Mancini si aggrappa a Palacio


Si fa un gran parlare di punte nel mercato nerazzurro ma, un titolare fisso su cui contare sempre, Mancini ce l’ha già ed è Rodrigo Palacio.
Come riporta la Gazzetta dello Sport, il tecnico e tutta l’Inter si aggrappano a lui per cercare la vittoria contro il Genoa e puntare al sesto posto.

Nessuno, dei giocatori attuali dell’Inter, ha le sue caratteristiche, capacità e spirito di sacrificio, senso della posizione, freddezza sottoposta ed altruismo, ma non è stata un a stagione facile per l’argentino.

Il 5 giugno scorso, nel match tra l’Argentina e Trinidad & Tobago, si procura una grave distorsione alla caviglia sinistra ma invece che fermarsi e curarsi a fondo l’infortunio, lo staff dell’Albiceleste, gli fa infiltrazioni di cortisone per tutti e 7 i match che Palacio gioca al mondiale.
Questo non fa che peggiorare la situazione e ad agosto, al rientro dalle vacanze, all’Inter trovano una situazione drammatica.

Per El Trenza saranno mesi difficili, nessun gol, 0 assist ed una forma fisica ottimale che non arriva, ma non molla ed a Natale, nel suo punto più basso della stagione, dopo vari consulti, decide di non operarsi, di proseguire con la terapia conservativa dello staff nerazzurro basata su laser ed onde d’urto e soprattutto di rinascere.
Palacio torna ad essere quello di prima, realizza 10 gol e 9 assist, ritrova la forma fisica di un tempo, lotta e corre per tre e per Mancini è titolare inamovibile.
Sabato lo aspetta il match contro il “suo” Genoa di Gasperini.

Il suo contratto scadrà, come per Handanovic, nel 2016 e mentre fino ad oggi la trattativa era  stata congelata per capire la tenuta fisica, ad oggi, si potrebbe trovare un accordo per prolungare di un’altra stagione.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl