Progetto nerazzurro, Ausilio in argentina per la giovane Inter

Progetto nerazzurro, Ausilio in argentina per la giovane Inter


Mentre ieri pomeriggio Thohir e Mancini discutevano sui nomi che potrebbero rilanciare l’Inter, con il Presidente a dare garanzie sul mercato al tecnico jesino, il d.s. Ausilio era in Argentina, passando dalle parole ai fatti.

Non è, infatti, un segreto il suo viaggio e i contatti già avviati con il River Plate per due giovani gioielli argentini: il 19enne difensore centrale, in occorrenza anche terzino destro, Mammana, e il 21enne centrocampista centrale Kranevietter.

Secondo TuttoSport il club argentino chiuderebbe gli affari per un totale di 10 milioni di euro, considerati troppi per la dirigenza nerazzurra. Però, per portare a termine le trattative sarebbe pronta una joint venture, un azione in collaborazione, tra il club nerazzurro e uno tra Chievo e Genoa, società che già in passato hanno partecipato attivamente a trattative con la Beneamata, quando ancora era possibile attuare la formula della comproprietà.

Possibile, quindi, una loro acquisizione con tesseramento, però in una delle società a loro interessati.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl