GdS - Handa, forse la testa è altrove. L'addio adesso sembra più vicino

GdS – Handa, forse la testa è altrove. L’addio adesso sembra più vicino


Spesso è stato decisivo, lo è stato anche ieri. Purtroppo per l’Inter al contrario. In tante partite Samir Handanovic è stato osannato e apprezzato da ambiente e tifoseria ma in serate storte come quella di ieri è troppo facile avvertire pareri opposti. Come registrato da La Gazzetta dello Sport, soprattutto nell’ottica del suo desiderio di disputare la Champions League, molti tifosi nerazzurri non hanno perso occasione ieri di pensare “vada pure se deve giocare in maniera distratta”.

La prestazione di ieri del portiere sloveno certifica l’immagine dell’Inter in questa stagione: tante cose buone, altrettante negative. Non che ovviamente Handa abbia fatto lo stesso numero di prodezze ed errori, ma nel momento decisivo della stagione è venuto meno come il resto della squadra.

A questo punto la rosea prospetta una partenza sempre più probabile del portiere ex Udinese anche se in realtà gli acquirenti di livello non sono moltissimi. Si parla sempre della Roma anche se i giallorossi sembrano essersi raffreddati su di lui oppure del Manchester United qualora dovesse partire De Gea in direzione Real Madrid.

Fatto sta che nonostante il rinnovo stenti ad arrivare, Handanovic potrebbe anche restare se non arrivassero offerte adeguate. Un futuro tutto da scrivere quello dell’estremo difensore, una storia fatta di grandi interventi, di penalty parati e, ahimè, anche di qualche errore grossolano come quello di ieri.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl