Cm.com - Inter-Nastasic, adesso può essere l'occasione giusta. Ecco perchè

Cm.com – Inter-Nastasic, adesso può essere l’occasione giusta. Ecco perchè


La coppia di difensori centrali nerazzurra continua a non convincere e Mancini cerca uomini adatti a ricoprire il ruolo o comunque giocatori in grado di completare al meglio il reparto.  Come riportato da Calciomercato.com, un nome che da tempo gravita in casa nerazzurra è quello di Matija Nastasic, difensore centrale ormai dello Schalke 04, già nel mirino di Mancini ai tempi del City, dove riuscì a portarlo per 16 milioni più Savic.

Non furono stagioni brillanti, ma Nastasic era davvero giovane. A gennaio aveva rifiutato di trasferirsi a Milano, perché bramoso di giocare la Champions League con la sua squadra. Adesso la situazione sembra essersi capovolta: sono settimane che lo Schalke colleziona sconfitte su sconfitte ed in più rischia anche la qualificazione alla prossima Europa League, visto che il Borussia Dortmund è alle calcagna. Le conseguenze di una mancata qualificazione non sarebbero da poco, in quanto il team tedesco si troverebbe costretto a cedere alcuni pezzi da novanta. Tra questi potrebbe esserci proprio Matija.

In caso di arrivo a Milano, l’Inter concluderebbe un vero affare. Nastasic è giovanissimo (classe 1993) e percepisce un ingaggio abbastanza sostenibile per le casse nerazzurre (1,5 milioni di euro all’anno). E’ un mancino, caratteristica da non sottovalutare e che fa’ di lui l’uomo adatto a giocare al fianco di Ranocchia o Vidic, al posto dunque di Juan Jesus, sempre più vicino all’addio.

C’è da considerare che il suo contratto scadrà solo nel 2019, quindi Thohir dovrà sborsare 10 milioni di euro per il suo cartellino, nella peggiore delle ipotesi. Nella migliore, invece, la cifra potrebbe scendere, considerando la crisi dello Shalke. Altro fattore che gioca a favore dei nerazzurri è costituita dal procuratore de serbo, lIan Sports, che detiene anche il cartellino di Jovetic con cui l’Inter ha già avuto contatti.

Tocca aspettare l’apertura del mercato estivo e valutare partenze ed arrivi, ma sembrano non esserci proprio motivi per i quali rinunciare a Nastasic.

 

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl