Mancini in conferenza: "Ci servono giocatori che aiutino la squadra. Oggi non siamo stati capaci di fare un cavolo..."

Mancini in conferenza: “Ci servono giocatori che aiutino la squadra. Oggi non siamo stati capaci di fare un cavolo…”


L’Inter prima passa in vantaggio nei primi minuti del primo tempo, poi si fa raggiungere e superare dalla Juventus, abile a sfruttare due grossi regali della difesa nerazzurra. Ancora una volta i nerazzurri pagano una mancanza di malizia e le famose lacune le fanno perdere il tram europeo. A commentare la partita l’allenatore nerazzurro Roberto Mancini.

RISPETTO ALL’ANDATA

Anche oggi abbiamo fatto bene. Manchiamo di quella cattiveria agonistica che le grandi squadre devono avere. Quando hai le occasioni devi far gol. Sbagliamo troppo, siamo troppo soft. Siamo migliorati molto ma dobbiamo fare di più

PERSO IL TRENO EUROPA

Abbiamo bisogno di giocatori forti, d’esperienza, che aiutino i ragazzi più giovani, questi ragazzi non meritano questa classifica.

SHAQIRI

Ha iniziato bene, poi è calato dopo 20 minuti. Quando loro si sono messi a tre ho pensato di farlo anche io. Abbiamo fatto bene.

INCONTRO CON THOHIR E MERCATO

Ci spiace, per lui e per il compleanno di Moratti, non siamo riusciti a fare un cavolo. Sì, ci vedremo nei prossimi giorni.

VIDIC SUL RIGORE

È stato un errore abbastanza casuale, su una palla indietro di Medel. Anche lui sta aiutando, ma voglio giocatori che facciano migliorare gli altri, che facciano capire ai ragazzi che possono fare di più.

KOVACIC

Sta migliorando molto, anche giocando lì, come Brozovic, Sono contento, il futuro è dalla loro parte di questo siamo felici.

Dall’inviato al “Meazza” Antonio Caianiello

Copyright © 2015 Cierre Media Srl