Sergi Darder e tre giovani talenti del River Plate nel mirino dell'Inter

Sergi Darder e tre giovani talenti del River Plate nel mirino dell’Inter


Piero Ausilio è volato in Argentina per assistere al Superclásico in Copa Libertadores tra Boca e River Plate.  L’obiettivo del Ds nerazzurro: tenere sotto osservazione 3 giocatori del River considerati tra i migliori giovani talenti argentini, e infatti già in prima squadra nella rosa del tecnico Marcelo Gallardo. I loro nomi sono Driussi, Mammana e Kranevitter. Lo conferma Gianluca di Marzio dal suo sito.

I primi due sono classe ’96, Driussi è una seconda punta molto tecnica, può fare anche l’esterno ed è dotato di un gran tiro, quest’anno ha segnato 3 gol. Mammana è un difensore, nasce centrale ma può giocare anche a destra, ha già tirato su di sé l’interesse di diversi club europei. Kranevitter è invece un ’93 e a differenza degli altri due sarebbe già pronto per giocare titolare in Serie A, alla sua giovane età è già il punto di riferimento del centrocampo del River.

Discorso diverso è quello di Sergi Darder, centrocampista del Malaga per cui l’Inter avrebbe già fatto un’offerta: si parla di 10,5 milioni. La dirigenza nerazzurra avrebbe però poi lasciato in stand-by la trattativa, dovendo stare molto attenta per via del FPF a tutte le operazioni. Lo spagnolo classe ’93 ha già dato il suo benestare al trasferimento a Milano. Si attendono aggiornamenti, e intanto per Darder la concorrenza aumenta, sono infatti interessati al giocatore RomaPorto, Atletico Madrid, Valencia e Newcastle.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl