Mancini a Tuttosport: "La nostra stagione è da 5 e mezzo"

Mancini a Tuttosport: “La nostra stagione è da 5 e mezzo”


Roberto Mancini, in prospettiva del big match contro la Juventus in programma sabato, è stato intervistato dal quotidiano torinese Tuttosport su svariati argomenti, dalla stagione in corso al mercato, fino ad arrivare al cambiamento dirigenziale dell’Inter e alla sua carriera da allenatore. Ecco alcuni stralci dell’intervista:

NUOVA SOCIETA’: sono abituato a lavorare con presidenti che vivono all’estero già dai tempi del Manchester City e si può vincere benissimo lo stesso, l’importante è che tutti vadano nella stessa direzione. Bisogna però dire che con la conduzione familiare della famiglia Moratti l’Inter ha vinto tutto ciò che bisognava vincere. Speriamo di poter replicare questi successi anche perché, tra l’altro, Moratti è ancora proprietario per il 30% di questo club.

CARRIERA: all’Inter hanno trovato un Mancini migliore, soprattutto per l’età più avanzata. Ora sono molto più paziente, avendo conosciuto e allenato tante persone di culture diverse. 

STAGIONE: Contando le ultime dieci giornate saremmo terzi? Avremmo dovuto svegliarci prima. Credo che questa squadra, senza alcuna aggiunta ulteriore, avrebbe potuto avere 8 o 9 punti in più in classifica. Abbiamo commesso degli errori talmente grossolani che non si vedono nemmeno nella categoria Giovanissimi. E’ però inutile fare paragoni con le squadre del passato, ora siamo questi e dobbiamo cercare di tornare in alto al più presto. Voto alla stagione? Eravamo partiti per arrivare terzi quindi direi un 5,5 che potrebbe diventare un 6 stiracchiato in caso di qualificazione all’Europa League. 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl