Fpf, arriva la scure dell'Uefa: multa salatissima e limitazioni nelle liste per i prossimi 2 anni

Fpf, arriva la scure dell’Uefa: multa salatissima e limitazioni nelle liste per i prossimi 2 anni


Mano pesante dell’Uefa per Inter e Roma a causa delle violazioni sul Fair Play finanziario. I dettagli: l’Inter dovrà raggiungere il pareggio di bilancio entro il 2019, e pagare 20 milioni di euro come sanzione, che saranno scalati dalle partecipazioni alle prossime competizioni Uefa. Di questi 20 milioni, 6 sono sicuri e da pagare in tre volte, gli altri 14 potranno essere cancellati tutti, o in parte, in relazione a quanto efficace e repentino sarà il risanamento dei conti nerazzurri. Il numero dei giocatori da mettere in lista per le competizioni europee scende da 25 a 21 per la stagione 2015/2016 e a 22 per quella successiva.

 

La Roma avrà come obiettivo il pareggio di bilancio entro il 2018 ed è condannata a 6 milioni di euro di sanzione, che verranno scalati dai futuri guadagni che arriveranno dalla partecipazione alle competizioni UEFA. Di questi, 2 milioni sono la parte fissa, mentre gli altri 4 potranno essere abbuonati in tutto o in parte in base a quanto efficace sarà il risanamento. La Roma si impegna ad avere un deficit non superiore ai 30 milioni di euro negli anni finanziari 2015 e 2016. Il numero di giocatori tesserabili nella Lista A scende da 25 a 22 nelle stagioni 2015/16 e 2016/17.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl