Mercato Inter, situazione portiere e difensori: Handanovic va via, e con lui...

Mercato Inter, situazione portiere e difensori: Handanovic va via, e con lui…


Nonostante manchi ancora molto tempo all’apertura del mercato estivo, e con un campionato che può ancora regalare una soddisfazione all’Inter, si parla comunque dei movimenti in entrata e in uscita.

PORTIERE – Per quanto riguarda la porta, Handanovic sembra sempre più lontano dall’Inter: lo sloveno ha un contratto nel 2016, come ribadito proprio da lui dopo il match col Verona, si è in una fase di stallo. E qui ci sono vari intrecci che lo riguardano: il Real Madrid vuole De Gea, il cui costo però si aggira sui 50 milioni. Se il Real decidesse che si tratta di una cifra troppo elevata, a quel punto potrebbe virare su uno tra Lloris e Handanovic; se invece i blancos facessero questo sforzo economico acquistando il portiere spagnolo dai Red Devils, ecco che questi ultimi potrebbero sostituire il proprio numero 1 proprio con Handanovic. Per sostituire eventualmente lo sloveno sono molti i nomi fatti in questo periodo: Cech, Perin, Reina, Sportiello, in realtà in questo momento Marchetti della Lazio, con un contratto in scadenza nel 2016, è il primo nome sulla lista nerazzurra.

DIFENSORI – Per quanto riguarda la difesa, gli unici che sicuramente saranno confermati sono Ranocchia, D’Ambrosio e Santon. In uscita ci sono Jonathan e Campagnaro (scadono i loro contratti). In dubbio Juan Jesus, Vidic, Andreolli e Nagatomo. Il primo viene da un’annata assolutamente negativa e se dovesse arrivare un’offerta ritenuta giusta (tra gli 8 e i 10 milioni di euro) potrebbe partire. Vidic sembrava destinato all’addio, in realtà sembra aver chiarito con Mancini e i risultati si vedono anche sul campo, quindi il serbo con tutta probabilità resterà. Nagatomo e Andreolli sono probabili partenti: Mancini vuole qualcosa di più sulle fasce, perciò il giapponese sarà ceduto (Dodò resterà perché fuori da molto per infortunio, difficile trovare acquirenti). Andreolli vuole più spazio, inoltre Mancini vuole un difensore che dia garanzie. Per sopperire a questi addi, i nomi più costosi per la fascia sono quelli di Kurzawa e Filipe Luis, rispettivamente di Monaco e Chelsea (entrambi vengono valutati 15 milioni); per una scelta low cost si pensa a Zukanovic del Chievo Verona e a Lazaar del Palermo, nonché a Micah Richards (che a giugno si svincolerà dal Manchester City). Per i centrali si tengono d’occhio Vida e Dragovic della Dinamo Kiev (il primo non convince, il secondo costa ben 15 milioni), ma anche a Semih Kaja del Galatasaray, con Murillo che sicuramente farà parte del roster nerazzurro.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl