Sei qui: Home » News Inter » GdS – Un girone di Mancini 2.0: “Adesso voglio una risposta dalla squadra”

GdS – Un girone di Mancini 2.0: “Adesso voglio una risposta dalla squadra”

Con la gara di oggi, come riporta La Gazzetta dello Sport, si chiude un girone con Roberto Mancini sulla panchina nerazzurra. Proprio la partita pareggiata allo scadere da Nico Lopez, all’andata, aveva condannato Walter Mazzarri e convinto i vertici societari a puntare sul ritorno del Mancio.

Il tecnico, soprattutto dopo la deludente partita contro il Parma, in cui si è sentito tradito dai suoi, ha cambiato atteggiamento nei confronti dei giocatori, passando da uno spirito zen ad uno più fumantino, ma non perdendo l’ottimismo per il futuro.

Mancini vuole una risposta immediata da parte della squadra ed è sicuro che arriverà: “Sento che arriverà, che torneremo a giocare come contro la Samp. In questo momento i giocatori non sono tranquilli, ma credo che debbano prendersi delle responsabilità e dare di più”.

Il tecnico di Jesi poi dopo aver sottolineato per l’ennesima volta che non lascerà la squadra nerazzurra per un grande club perché l’Inter è già un grande club, lancia una frecciatina a Kovacic: “Decido io dove può giocare. E’ giovane ma deve anche iniziare a dare di più. A volte in allenamento lo provo anche davanti alla difesa, ma serve tempo”.

Mancini sa che la rivoluzione in estate ci sarà ma non si può permettere di gettare via le restanti 9 partite anzi, con una scossa da parte della squadra, queste devono essere le fondamenta su cui costruire la stagione del riscatto per evitare che anche fra 12 mesi la situazione sia mesta come l’attuale momento della squadra.