GazzettaTV – Zanetti: “Milito ci ha permesso di vincere tutto questo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Insieme a Milito, ieri ospite speciale in diretta a GazzettaTV c’era anche Javier Zanetti suo ex compagno di squadra e attuale vicepresidente dell’Inter. Ecco le sue parole:

“Già in nazionale avevo conosciuto Diego e immaginavo potesse essere il nostro centravanti ideale. Prima di campionato contro il Bari di Ventura, una squadra che ci ha messo tantissimo in difficoltà. Anomalo il derby alla seconda giornata, di solito li abbiamo giocati più avanti. Contro il Parma, alla terza, dopo il gol di Eto’o, arriva il gol di Diego che calcia in maniera impressionante e la mette in rete. Dopo l’infortunio Milito rientra con il Palermo e fa il gol del 5 a 3 che tranquillizza l’ambiente. Noi perdiamo contro la Juventus e la Roma vince credendo di poter completare la rimonta. Il campionato italiano è sempre molto difficile, basta pareggiare una o due partite e tutto si può riaprire. Derby di ritorno, arriva un calcio di punizione, Mou voleva fare un cambio e doveva levare Pandev. Ma ferma tutto, lo fa calciare e poi lo sostituisce. Pandev fa gol, e lui in panchina che dice “merito mio, merito mio”. Il gesto delle manette? Conoscendo Mou lui voleva intendere che stavano cercando di metterci in difficoltà in ogni modo. Contro la Roma all’Olimpico loro passano in vantaggio su un episodio, Julio non trattiene su colpo di testa di Burdisso e arriva De Rossi che la mette dentro poi Milito con un destro rasoterra e pareggia i conti ma alla fine Toni fa il secondo gol e la Roma inizia a crederci davvero. Contro la Fiorentina sembrava che la squadra avesse accusato il colpo e la Roma batte l’Atalanta e compie il sorpasso. Contro la Juve la gara non si sbloccava, poi ci pensa Maicon a sbloccarla intanto la Roma che vince il derby e loro a quel punto credono davvero di vincere il campionato. La Roma gioca contro la Samp, passa in vantaggio, arrivano le pizze e lo ricordo bene. Milito è l’uomo che ci ha permesso di vincere tutto questo”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook