Euroavversari – Il Wolfsburg vince senza troppo sforzo: Friburgo domato e sconfitto 3-0

Minimo sforzo e risultato massimo per il Wolfsburg che batte 3 a 0 il Friburgo e continua la sua marcia indisturbata al secondo posto in Bundesliga a meno 11 dal Bayern Monaco.

Sugli scudi ancora Kevin De Bruyne autore della doppietta contro l’Inter, il genietto belga guida la squadra della Volkswagen che, mai ci fosse bisogno, è introdotta in campo sulle note della musica che fece grandi i Chicago Bulls di Michael Jordan.

Benaglio carica i suoi, come per l’Inter servono gare perfette, il Bayern scappa a dispetto delle statistiche che dicono che questo è il miglior Wolfsburg della storia, meglio di quello scudettato con la coppia Dzeko-Grafite, con 5 punti in meno a questo punto con Dost e soci che segnano anche 5 gol in più rispetto al 2009.

Schurrle ancora in panchina per Hecking, niente turnover, gara che si sblocca al minuto 18, lancio di Rodriguez per De Bruyne che sulla sinistra s’invola su errore di Torrejon, mette a sedere Mitrovic e la piazza alla sinistra di Burki che non può far nulla.

LEGGI ANCHE:  Duello con la Juve per il terzino dell'Arsenal: c'è la notizia dall'Inghilterra!

Il Friburgo è ben poca cosa, gli unici pericoli arrivano verso la fine del primo tempo ma ne Gunter ne Frantz impensieriscono Benaglio.

La gara è un monologo biancoverde, sull’1 a 0 nessun rischio da parte degli avversari cosi ennesima fiammata del Wolfsburg al 78’, lancio per De Bruyne sgambettato in area dal portiere Burki, rigore e gol di Ricardo Rodriguez, il difensore goleador dello scorso anno in Bundesliga.

Sul 2 a 0 dentro Bendtner per Dost e Arnold per Vieirinha e proprio Maximilian Arnold chiude la gara per 3 a 0 grazie ad una ripartenza firmata dall’ex juventino Bendtner che serve De Bruyne in velocità, assist al centro e gol facilissimo per Arnold, tutto facile, tutto semplice

Sei qui: Home » News Inter » Euroavversari – Il Wolfsburg vince senza troppo sforzo: Friburgo domato e sconfitto 3-0