RILEGGI LIVE EUROPA LEAGUE - INTER-CELTIC 1-0 (87' Guarin): Inter agli ottavi di finale, Celtic eliminato, decide il gol Guarin.

RILEGGI LIVE EUROPA LEAGUE – INTER-CELTIC 1-0 (87′ Guarin): Inter agli ottavi di finale, Celtic eliminato, decide il gol Guarin.


Dopo un entusiasmante primo tempo, con continui ribaltamenti di fronte, l’Inter vince davanti ai suoi tifosi. Sarebbe bastato anche un pareggio, ma i nerazzurri non si accontentano e battono gli scozzesi. Il gol che decide il match è del solito Guarin, decisamente rinato. Inter agli ottavi di finale, Celtic eliminato.

Triplice fischio. Inter agli ottavi di finale, grazie a Guarin.

90’+3 – Inter vicina al raddoppio.

90’+2 – Corner Inter: i nerazzurri non mollano, nonostante il vantaggio.

90′ – Tre minuti di recupero concessi dal direttore di gara. 

88′ – Cambio Inter: fuori Palacio, dentro il giovane Puscas. 

87′ – GOOOOOOOOOL! Fredy Guarin!!! Bellissimo il gol del colombiano, che sfodera un destro potente e preciso che si infila nell’angolino sinistro della porta di Gordon. Portiere battuto, Inter vicina alla qualificazione.

86′ – Palacio si invola sulla sinistra. Fallo di Matthews sull’argentino al limite dell’area. Ammonito il giocatore del Celtic.

84′ – Azione insistita dell’Inter, con il tiro-cross finale da destra di Campagnaro parato dall’estremo difensore avversario.

83′ – Bel recupero di Palacio, applaudito dai 30.000 del Meazza.

82′ – Commons tira dalla trequarti. Carrizo non si fa trovare impreparato e blocca.

80′ – L’Inter si gioca anche il secondo cambio: Campagnaro per D’Ambrosio.

80′ – Primo cambio per Mancini: Hernandes esce e lascia il posto al numero 10, Kovacic.

78′ – Ultimo cambio per il Celtic: Commons entra al posto di Armstrong.

77′ – Perde palla Medel, innescando il contropiede avversario. Guarin commette un fallo tattico su Johansen e viene ammonito.

75′ – Siamo entrati nell’ultimo quarto d’ora di gioco. Il Celtic fa fatica a ripartite, l’Inter conduce il match.

72′ – I pochi guizzi del Celtic vengono tempestivamente fermati dai nerazzurri. Gli scozzesi iniziano ad accusare l’inferiorità numerica.

70′ – Izaguirre commette fallo su Icardi. L’arbitro lo grazia non estraendo il secondo giallo.

69′ – Tiro alto da fuori area di Guarin. Ammonito Gordon per presunta perdita di tempo.

68′ – Buono schema dell’Inter: Guarin calcia la punizione a servire Ranocchia sulla sinistra. L’idea c’è, ma il tiro è troppo lungo.

66′ – Inter ancora vicina al gol, stavolta con Shaqiri su sponda di testa di Palacio. Lo svizzero non inquadra la porta, il suo pallone è lento e alto sopra la traversa. Azione partita dal solito Icardi. 

64′ – Shaqiri a terra in area di rigore scozzese. L’arbitro non fischia e la decisione sembra giusta.

64′ – Corner Inter. Ranocchia stacca di testa, ma la palla finisce abbondantemente al lato.

61′ – Bitton a terra e medici in campo. Gioco fermo per un minuto.

59′ – Hernanes ci prova da fuori area su respinta della difesa avversaria. Il suo è un sinistro potente che termina al lato della porta di Gordon.

58′ – Secondo cambio per Deila: Guidetti lascia il posto a Forrest.

55′ – Preciso l’assist di Guarin in profondità per Icardi, ma Gordon respinge il tiro ravvicinato dell’argentino.

53′ – Ammonizione per Izaguirre per fallo su Palacio.

52′ – Hernanes si accentra al limite dell’aria e tira. Gordon para senza troppe difficoltà.

51′ – Ritmi alti anche nella seconda frazione di gioco.

49′ – La prima vera occasione della ripresa è dell’Inter. Guarin becca Palacio in profondità, il cui tiro termina altissimo. Chance sprecata.

47′ – Nessun cambiamento per quanto riguarda i 21 in campo. Ricordiamo che il Celtic gioca in dieci uomini.

46′ – Inizia il secondo tempo. Possesso palla Celtic.

La squadra di Mancini si è dimostrata incerta in fase difensiva, poco decisa ed imprecisa in fase offensiva. Gode, però, della superiorità numerica a causa dell’avulsione di van Dijk. Partita nel complesso divertente.

Termina il primo tempo di San Siro. Con questo risultato, sarebbe l’Inter a qualificarsi agli ottavi. 

Saranno due i minuti di recupero.

43′ – Ammonizione per D’Ambrosio.

42′ – Ancora occasione Inter. Confusione in area di rigore biancoverde e ancora miracolo di Gordon, che col il destro para su D’Ambrosio.

39′ – Cambio in casa Celtic. Fuori Mackay-Steven, dentro Ambrose.

38′ – Occasione Inter. Calcio di punizione per l’Inter, Icardi ci prova di testa ma Gordon respinge. Comunque era fuorigioco.

36′ – Celtic in 10. Espulso van Dijk per doppia ammonizione. Fallo su Icardi, autore di uno strepitoso stop al volo.

34′ – Davide Santon chiude bene su Johansen, dopo una ripartenza fulminante del Celtic.

33′ – Mezz’ora abbondante di gioco. Nessuna occasione clamorosa, ma match divertente.

32′ – Guarin ne salta due e si invola sulla destra. Sbaglia il cross, bloccato senza troppi problemi da Gordon.

30′ – Il Celtic non sfrutta al meglio le disattenzioni degli avversari.

29′ – Palacio accusa problemi al ginocchio destro e lascia l’Inter in dieci per qualche secondo.

27′ – Ammonito Van Dijk che stende Palacio. Era diffidato.

26′ – Pressing altissimo del Celtic. L’Inter fatica.

24′ – Confusione in fase difensiva per i nerazzurri. Il Celtic non ne approfitta.

22′ – Azione prolungata dei nerazzurri. Gli uomini in casacca blu sono imprecisi nel servire le punte.

21′ – Ancora proteste dei bianconeri. Stavolta è Guidetti a reclamare il rigore per una presunta trattenuta in area di Juan Jesus. L’arbitro non fischia.

20′ – Accelerata di Hernanes a sinistra, ma il gioco dell’Inter stenta a concretizzarsi.

18′ – Bella azione dei nerazzurri. Icardi vede Santon sulla destra e lo lancia immediatamente. Il suo è un tiro, sul quale Palacio tenta un colpo di tacco. Palla al lato.

16′ – Partita interessante e coinvolgente, con numerosi capovolgimenti di fronte.

15′ – Chance non concretizzata dall’Inter: Icardi allarme sulla destra per Shaqiri che mette in area. Palladio non sfrutta, nulla di fatto.

13′ – Il Celtic reclama un rigore su intervento di Santon su Armstrong. L’arbitro lascia correre.

12′ – Icardi lancia centralmente Palacio, Gordon lo anticipa coi piedi.

8′ – Prima ci prova Palacio, poi Guarin. Il suo tiro di sinistro termina sul lato.

7′ – Occasione Celtic. Carrizo salva sul tocco di Mackay-Steven, dimenticato da D’Ambrosio in area.

6′ – Pericolosa l’Inter. Cross dalla destra, Palacio non ci arriva, ma era in fuorigioco.

4′ – Inizio di gara non particolarmente entusiasmante.

1′ – Inizia il match di fronte ai 30.000 di San Siro. E’ l’Inter a partire. Subito Icardi lanciato in avanti, che ci prova con un tiro debole.

Le squadre sono scese in campo, manca davvero poco.

Avvistato Thohir in tribuna. Tra poco meno di dieci minuti si inizia.

Ai microfoni di Mediaset Premium, il ds dell’Inter, Piero Ausilio, parla del colpo Felipe: “Si è messo a disposizione, è un gran professionista. Se dovessimo giocare ancora due competizioni, sarà tesserato domattina”.

Il Celtic non vince da sette gare contro squadre italiane (due pareggi e cinque sconfitte). L’Inter è imbattuta in casa contro squadre scozzesi (tre vittorie ed un pareggio), ed ha subito un solo gol. Le statistiche fanno ben sperare agli uomini di Mancini.

L’Inter ospita il Celtic per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League, gara valida per la qualificazione agli ottavi. Risale ad una settimana fa il pirotecnico pareggio di 3-3 tra i due team, punteggio che obbliga gli ospiti a vincere o quanto meno a pareggiare almeno per 4-4.

Ecco i 22 protagonisti del match:

INTER: 30 Carrizo; 33 D’Ambrosio, 23 Ranocchia, 5 Juan Jesus, 21 Santon; 13 Guarin, 18 Medel, 88 Hernanes; 91 Shaqiri; 9 Icardi, 8 Palacio.

A disposizione: 1 Handanovic, 10 Kovacic, 14 Campagnaro, 15 Vidic, 17 Kuzmanovic, 20 Obi, 28 Puscas.

Allenatore: Roberto Mancini.

CELTIC: 26 Gordon; 2 Matthews, 22 Denayer, 5 van Dijk, 3 Izaguirre; 8 Brown, 6 Bitton; 16 Mackay-Steven, 25 Johansen, 14 Armstrong; 9 Guidetti.

A disposizione: 24 Zaluska, 4 Ambrose, 10 Stokes, 15 Commons, 32 Wakaso, 49 Forrest, 53 Henderson.

Allenatore: Ronny Deila.

Arbitro: Kruzliak Assistenti: Somolani, Mokos

IV uomo: Brendza

Assistenti addizionali: Trutz, Kralovic

Copyright © 2015 Cierre Media Srl