Zanetti Story, parla il protagonista: "Quando Cordoba mi dà del matto ha ragione. Ringrazio i registi, non avrei mai immaginato un film sulla mia storia"

Zanetti Story, parla il protagonista: “Quando Cordoba mi dà del matto ha ragione. Ringrazio i registi, non avrei mai immaginato un film sulla mia storia”


Zanetti Story il docu-film sul leggendario capitano Javier Zanetti verrà proiettato venerdì 27 febbraio alle 20.30 e alle 22.45 in diretta via satellite. Il sito ufficiale Inter.it riporta le parole dell’argentino a proposito del film a lui dedicato.

“Non avrei mai immaginato che qualcuno potesse girare un film  con la mia storia. Voglio ringraziare davvero tutti quelli che hanno partecipato a questa cosa bellissima. La cosa che mi ha davvero emozionato sono state le testimonianze. Le più diverse, che arrivano da mondi se vogliamo diversi. Dallo sport, dallo spettacolo, ma non solo. E quando Cordoba mi dà del ‘matto’ ha ragione. Sapete perché? Perché penso di essere una persona positiva, sorridente. Ho la battuta sempre pronta e Ivan lo sa benissimo. Ah, e poi sono un cantante (dice ridendo). Mia moglie lo dice anche nel film, no? Carlo A. Sigon e Simone Scafidi hanno fatto uno sforzo enorme per questo film. Hanno raccolto tutte le testimonianze, sono andati in Argentina, nel mio quartiere, vedendo i miei luoghi dell’infanzia. Hanno dimostrato un interesse unico e per questo, ancora, li ringrazio. La scena al rallenty è tra le mie preferite. Attraverso qualche secondo si vede davvero la cura del dettaglio dei registi. È la testimonianza che questo film è stato fatto con cura, dedizione, passione. 4 Oscar da dare alla mia carriera? Il mio esordio, il gol contro la Roma, il ritorno con la Champions in mano alle 6 del mattino e l’ultima partita, quella contro la Lazio”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl