Gds- L'Inter e il segreto della "Villa"

Gds- L’Inter e il segreto della “Villa”


La prima preoccupazione di un genitore che lascia andare il proprio figlio lontano dalla famiglia verso un futuro calcistico è che ambiente potrà trovare.

L’Inter, come racconta La Gazzetta dello Sport, tra i segreti del successo del vivaio ha la “Villa”, una casa che raccoglie 25 ragazzi delle giovanili tra i 14 e 16 anni, coccolandoli come una vera famiglia, con regole chiare ma anche luoghi di svago dove far sentir meno la mancanza di casa.

Questa struttura è il nostro orgoglio” dice il responsabile delle giovanili Samarden a La Gazzetta dello Sport, ed è difficile dargli torto visto che i ragazzi possono ammirare la sala trofei, quadri di giornali che raccontano trionfi e la sala biliardino dove sfidarsi e far nascere un gruppo, senza dimenticare l’angolo dedicato allo studio e alla possibilità di confrontarsi con i compagni in un’età comunque critica dove si gettano le basi per il futuro, calcistico e non.

L’Inter ha anche nove centri di formazione in Italia, unico club della nazione, due a Milano e gli altri nelle province di Como, Bergamo, Pavia, Treviso, Lucca, Novara e Piacenza, con tanto di responsabili e metodologie uguali per tutti i ragazzi dagli 8 ai 13 anni, un modo in più per sentirsi coperti in futuro e non essere troppo sorpresi dei trionfi che arriveranno viste le ottime basi.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl