Inter, quale futuro per Hernanes?

Inter, quale futuro per Hernanes?


Un anno fa era il fiore all’occhiello del mercato nerazzurro, Hernanes oggi è il ricordo del giocatore inamovibile che trascinava la Lazio, visto che con Mancini vede il campo col contagocce.

Costato ben 18 milioni Hernanes, fatica a trovare un ruolo nella squadra titolare di Mancini e nonostante i ripetuti elogi del tecnico ad oggi davanti al profeta ci sono Guarin, Kovacic, Shaqiri e Brozovic.

Pedina inamovibile con Walter Mazzarri per Hernanes non c’è mai stato un ruolo dove ha fatto la differenza, discontinuo e fermato da piccoli infortuni nel corso di 12 mesi nell’Inter ha giocato davanti alla difesa, interno di centrocampo, trequartista dietro due punte e in casi di emergenza anche alle spalle di una punta sola, troppi ruoli e tanta confusione.

Il peccato è che la classe c’è, ieri a Cagliari Hernanes ha colpito la traversa all’ultimo secondo, in caso di realizzazione si sarebbe parlato di un super gol con morale in ripresa ma quando le cose girano male ecco che i legni della porta infrangono i sogni di ripresa del brasiliano.

22 minuti nelle ultime 6 gare, ecco la statistica del Profeta con il Mancio, un giocatore che in estate può dire addio all’Inter ma che a 30 anni è di difficile collocazione anche per via di uno stipendio che da qui al 2018 costerà ai nerazzurri qualcosa come 6 milioni lordi di ingaggio a stagione, troppi per un lusso relegato in panchina.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl