Inter, quante sono le probabilità di vincere l'EL? Le avversarie..

Inter, quante sono le probabilità di vincere l’EL? Le avversarie..

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’Inter vuole un posto nella prossima Champions League. Per ottenerlo potrebbe arrivare terza in campionato (accedendo ai preliminari) oppure vincendo l’Europa League (andando direttamente in Champions). Ma se in Serie A la situazione è drammatica (10 punti separano i nerazzurri dal Napoli terzo), in Europa League la situazione non è molto più semplice.

LE ITALIANE – L’unica squadra italiana praticamente certa di approdare al turno successivo di EL è il Napoli, che in casa del Trabzonspor ha trionfato per 0-4. Le altre italiane invece hanno tutte pareggiato, compresa l’Inter (Roma-Feyenoord 1-1, Tottenham-Fiorentina 1-1, Torino-A.Bilbao 2-2, Celtic-Inter 3-3). Se l’Inter dovesse passare il turno, potrebbe incontrare le italiane restanti che, eccezion fatta per il Torino che rappresenta, ma solo sulla carta, la squadra meno ostica, in campionato hanno una marcia nettamente superiore a quella dell’Inter.

LE STRANIERE – La situazione non migliora se si guarda alle squadre provenienti da altri paesi. Oltre a Tottenham, Feyenoord e Athletic Bilbao che sfideranno come già detto le italiane, potrebbero comunque restare squadre del calibro di Liverpool, Everton, Wolfsburg, Ajax e Siviglia, che rappresenterebbero uno scoglio difficile da superare, soprattutto per quanto riguarda le due squadre di Liverpool.

I nerazzurri dovranno sperare nella buona sorte degli eventuali sorteggi e, magari, in qualche colpaccio di squadre “piccole” a discapito delle big.

Champions League, obiettivo stagionale sempre più difficile da concretizzare.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy