La procura di Cremona chiude le indagini, ecco l'accusa definitiva per il cittì Conte

La procura di Cremona chiude le indagini, ecco l’accusa definitiva per il cittì Conte


Avviso di chiusura delle indagini per 130 indagati da parte della Procura di Cremona, che termina così il filone giudiziario sul Calcioscommesse. Il procuratore Roberto di Martino ha mosso al cittì della Nazionale Antonio Conte l’accusa di frode sportiva per i fatti nel periodo in cui era allenatore del Siena, facendo cadere le ipotesi di reato ed associazione a delinquere inizialmente registrate.

Il procuratore inoltre, ha contestato anche l’associazione a delinquere al giocatore della Lazio Stefano Mauri, all’ex capitano dell’Atalanta Cristiano Doni ed all’ex attaccante della Nazionale Beppe Signori.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl