Inter-Palermo, i nerazzurri vincono ma la difesa ancora non convince

Inter-Palermo, i nerazzurri vincono ma la difesa ancora non convince


Dopo quasi un mese, l’Inter torna a vincere contro un ottimo Palermo per 3-0.

Vittoria importante, ma in difesa ci sono ancora troppe disattenzioni. Buona la conduzione della gara da parte egli interpreti scesi ieri sera in campo a San Siro, che lasciano pochi spazi ad un Palermo in ottime condizioni. La squadra di Iachini non ha creato tanti problemi alla porta di Handanovic, ma quando è riuscita ad avanzare con decisione, la retroguardia nerazzurra ha cominciato ad andare in confusione. Due le occasioni che hanno fatto rabbrividire l’Inter: la prima verso la fine del primo tempo, con Rigoni che coglie l’esterno della rete dando l’illusione del gol. Ma soprattutto ad inizio ripresa il Palermo spaventa la squadra di Mancini, con quell’azione prolungata  che la retroguardia nerazzurra è rimasta a guardare impietrita, dal palo di Vazquez all’erroraccio di Dybala a porta vuota. La sensazione è che la difesa sia insicura, lo provano la partita di ieri ma soprattutto quelle contro Sassuolo e Napoli. Il reparto difensivo nerazzurro dovrà migliorare dal punto di vista mentale, ma soltanto con tanto lavoro e con una serie di vittorie potrà ritrovare la sicurezza che in questo momento manca.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl